Calcia e difendi: conduzione, dribbling e finalizzazione | YouCoach Salta al contenuto principale

Calcia e difendi: conduzione, dribbling e finalizzazione

Calcia e difendi: conduzione, dribbling e finalizzazione

 
Obiettivo
Calcia e difendi: conduzione, dribbling e finalizzazione
Materiale
  • 2 coni
  • 1 cinesino
  • 8 casacche
  • 2 porte
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 30x40 metri
  • Giocatori: almeno 15 (14 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti
  • Numero di serie: 1 da 15 minuti
Sommario Obiettivi Secondari
Esercitazione che allena conduzione palla, 1 contro 1 e tiro in porta
Guida della palla, Guida della palla con finte, Guida della palla per evitare l'avversario, Dribbling, Conclusione, Tiro in porta, Difesa della porta, Contrasto, Presa di posizione individuale, Distanza di duello, Leggere le intenzioni
Organizzazione

Posizionare vicino al vertice dell'area di rigore una delle due porte a disposizione. Frontalmente alla porta posizionare a 10 metri un cinesino e a 25 metri un cono. Sistemare un secondo cono a circa 15 metri dall'area di rigore in posizione centrale e collocare la seconda porta rivolta verso questo cono (come in figura). Suddividere i giocatori in due gruppi utilizzando le casacche (squadra bianca contro rossa). Entrambi i gruppi si schierano sui relativi coni di partenza. Consegnare un pallone ad ogni giocatore. Il portiere si posiziona a difesa della porta collocata sulla linea dell'area di rigore.

Descrizione
  1. Il giocatore A parte in conduzione palla
  2. A tira verso la porta non difesa dal portiere
  3. Dopo la conclusione A effettua uno scatto per aggirare il cinesino

 

Calcia e difendi: conduzione, dribbling e finalizzazione

 

  1. Mentre il giocatore A aggira il cinesino, B parte in conduzione palla puntando l'avversario A
  2. B affronta in un 1 contro 1 il giocatore A, tentando di superarlo in dribbling
  3. Il giocatore B, se supera in dribbling A, finalizza l'azione con un tiro verso la porta difesa dal portiere

 

Calcia e difendi: conduzione, dribbling e finalizzazione

 

  • I giocatori, conclusa l'azione, recuperano i rispettivi palloni e invertono le file di partenza

Varianti
  1. Inserire un portiere a difesa anche della seconda porta
Temi per l'allenatore
  • Dare molta importanza all’intensità nella conduzione di palla
  • Osservare il corretto svolgimento del principio di 1 contro 1, sia in fase di possesso sia di non possesso
  • Possibilità di replicare contemporaneamente l'esercitazione nella seconda metà del campo, occupando completamente la squadra
  • La guida della palla per evitare l'avversario prevede: il busto leggermente inclinato in avanti a coprire la palla e testa alta, piede portante vicino alla palla, arto in rapporto con la palla non rigido e con il coretto dosaggio del tocco in base agli spostamenti da effettuare, mani utilizzate come possibili sensori per localizzare la posizione dell'avversario, equilibrio monopodalico per finte e cambi di direzione
  • Incitare i giocatori a utilizzare entrambi i piedi durante i vari dribbling, aumentando l'imprevedibilità del gesto stesso
  • Stimolare i giocatori a mantenere il pallone sempre vicino ai piedi, quando bisogna superare un ostacolo il pallone dev'essere rapidamente controllabile

Autore

Ritratto di Luca Palmino
| Allenatore Giovanissimi

Allenatore della squadra Giovanissimi del FC SudTirol. 

Articoli correlati