Gioco Spagna: 3 contro 3 con aree di meta | YouCoach Salta al contenuto principale

Gioco Spagna: 3 contro 3 con aree di meta

Gioco Spagna: 3 contro 3 con aree di meta

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 coni
  • 4 cinesini
  • 3 casacche
  • palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 30x10 metri
  • Giocatori: 6
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti
  • Numero di serie: 2 da 6 minuti con 1 minuto e 30 secondi di recupero passivo
Sommario Obiettivi Secondari
Gioco per l'attività di base 3 contro 3 con l'obiettivo di guidare la palla all'interno di aree di meta
Conclusione, 3 contro 3, Triangoli di possesso, Possesso palla
Organizzazione

Dividere un'area di gioco di 30x10 metri in tre zone con l'utilizzo dei cinesini. Le due zone esterne (zone di conclusione) di 5x10 metri e la zone centrale di 20x10 metri. In entrambi i lati di 10 metri creare 2 zone di meta (come in figura). All'interno della zona centrale si gioca un 3 contro 3.

Descrizione

Il gioco prevede una limitazione spaziale per la fase di non possesso e la completa libertà di movimento per la fase di possesso. La squadra difendente può difendere solamente all’interno dello spazio centrale mentre la squadra in fase di possesso palla può attaccare la profondità “ in cieca” con i tempi corretti (quindi senza stazionare nella “cieca”) e “fare gol” nelle due zone di meta da attaccare in conduzione.

 

Temi per l'allenatore
  • Durante il possesso di palla è molto importante creare dei triangoli di possesso con la palla sempre al giocatore nel vertice basso
  • Non trovarsi sulla stella linea (essere scaglionati), ovvero garantire l’equilibrio anche alla fine della combinazione
  • Garantire sempre due opzioni al compagno in possesso di palla e, più in particolare, appoggio e sostegno
  • Tempestività ed armonizzazione dei movimenti senza palla con quelli della palla
  • Il giocatore in possesso di palla, una volta che ha effettuato il passaggio deve muoversi e rendersi nuovamente utile
  • Nei passaggi privilegiare quelli in avanti, rivolti a coloro che sono situati oltre la linea della palla: in quanto consentono di conquistare spazio
  • Stare fermi deve corrispondere ad un preciso atto tattico dovuto (o deve essere una eccezione)
  • I due giocatori senza palla potranno effettuare un cambio di posizione sia in verticale che in orizzontale
  • Se il portatore si trova in situazione di “palla libera”, i due giocatori senza palla attaccano lo spazio anche combinando i propri marcamenti

Articoli correlati