Tecnica del portiere: lettura della situazione e trasmissione | YouCoach Salta al contenuto principale

Tecnica del portiere: lettura della situazione e trasmissione

Tecnica del portiere: lettura della situazione e trasmissione

 
Obiettivo
Tecnica del portiere: lettura della situazione e trasmissione
Materiale
  • 1 porta regolamentare
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 60x50 metri (metà campo regolamentare)
  • Portieri: 4
  • Tempo di svolgimento: 20 minuti
  • Numero di serie: 8 ripetizioni a portiere (i portieri recuperano in maniera attiva partecipando all’esercizio come assistenti)
Sommario Obiettivi Secondari
Esercizio globale con principi di tecnica difensiva, offensiva e lettura della situazione in fase di transizione
Tecnica di presa, Tecnica di parata, Tecnica di restituzione, Capacità di differenziazione, Equilibrio, Reazione, Psicocinetica, Calciare, Lancio, Focus esterno ampio, Lettura traiettorie, Transizioni
Organizzazione

Svolgere l’esercizio all’interno dell’area di rigore con il portiere (A) posizionato a difesa della porta regolamentare di fondo campo. L'allenatore si colloca a 20 metri di distanza, al limite dell'area di rigore circa con una buona scorta di palloni, mentre gli altri portieri (B, C e D) danno assistenza sistemandosi rispettivamente uno al vertice dell'area di rigore (B), uno a 35 metri sul versante opposto di campo (C) (media distanza) ed uno sulla linea di centrocampo (D).

Descrizione
  • Il portiere (A) effettua una parata sul tiro in figura dell'allenatore
  • Dopo il tiro, il portiere (A) attraverso una transizione positiva si appresta a giocare palla con i compagni B, C, D posizionati a differenti distanze
  • Mentre A effettua la transizione i restanti portieri decidono se girarsi dandogli le spalle o proporsi per ricevere la palla
  • Il portiere (A) pronto per il rilancio dev’essere veloce nella lettura della situazione e trasmettere palla nel modo più semplice possibile al compagno pronto a ricevere (non girato di spalle)
  • Nel caso ci siano più compagni pronti a ricevere palla, dev'essere privilegiato quello più vicino
  • Se tutti i compagni sono rivolti di spalle, A deve richiamare il compagno più lontano ed effettuare un rinvio lungo con i piedi

 

Tecnica del portiere: lettura della situazione e trasmissione

Regole
  • Nel caso ci siano più compagni pronti, dev'essere privilegiato quello più vicino
  • Se tutti i compagni sono rivolti di spalle, A deve trasmettere palla al compagno più lontano posizionato a metà campo con rinvio effettuato con i piedi
  • Diversificare il tipo di parata su conclusione dell'allenatore e di rilancio con le mani nella fase di transizione
  • Ogni otto ripetizioni cambiare il portiere che svolge l'esercizio ed il posizionamento dei tre restanti portieri che fungono da assistenti (rotazione delle posizioni)
Temi per l'allenatore
  • Curare i principi di tecnica difensiva (tipologie di presa e parata su tiro dell'allenatore) ed offensiva (tipologie di trasmissione palla con le mani e con i piedi)
  • Valutare la capacità e la velocità di lettura nella fase di transizione
  • Curare la fase di rilancio con le mani ed il rinvio con i piedi (curare la tecnica di esecuzione e la fase coordinativa)
  • Stimolare la comunicazione del portiere (chiamare il compagno a cui si vuole trasmettere palla)

Articoli correlati