La battaglia dei galli | YouCoach Salta al contenuto principale

La battaglia dei galli

La battaglia dei galli

 
La battaglia dei galli
Materiale
  • Cinesini per delimitare l'area di gioco
  • Casacche per le "codine"
Preparazione
  • Area di gioco: 20x20 metri
  • Giocatori: in base al numero di portieri a disposizione
  • Tempo di svolgimento: 10 minuti
Sommario Obiettivi Secondari
Una serie di semplici giochi per abituare il portiere a non aver timore del contatto con il terreno di gioco e con il fisico di un compagno o avversario
Capacità coordinative, Differenziazione dinamica, Equilibrio
Organizzazione

All'interno dell'area di gioco dividere i portieri a coppie.

Descrizione
  • Una serie di sfide a coppie; vince chi "tocca" il maggior numero di volte l'avversario
    • in piedi, toccare la spalla dell'avversario (esempio in figura)
    • in piedi, toccare il ginocchio dell'avversario
    • in piedi, rubare la "codina" dell'avversario
    • accovaciati, rubare la "codina" dell'avversario
    • accovaciati, far perdere l'equilibrio all'avversario
    • accovaciati, ci si tiene per mano e con l'altra mano si cerca di far perdere l'equilibrio all'avversario (destra su destra; si può toccare il ginocchio destro dell'avversario con la mano destra)
    • su quattro appoggi, toccare la mano dell'avversario (se si appoggiano le ginocchia per terra sono sei appoggi: due mani, due ginocchia e due piedi)

 

La battaglia dei galli

Temi per l'allenatore
  • Allenare l'equilibrio
  • Abituare a non aver paura del contatto fisico e con il terreno

Autore

Ritratto di yuri
| Preparatore dei portieri

Preparatore settore giovanile Cittadella calcio

Articoli correlati