Mantenimento e smarcamento | YouCoach Salta al contenuto principale

Mantenimento e smarcamento

Mantenimento e smarcamento

 
Obiettivo
Materiale
  • Cinesini
  • Palloni
  • 11 casacche (7 di un colore, 4 di un altro)
  • 1 porta regolamentare
Preparazione
  • Area di gioco: 40x40 metri
  • Giocatori: 19 (18 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 25 minuti
  • Numero di serie: 2 da 10 minuti con 5 minuti di recupero attivo a metà dell'esercitazione
Sommario Obiettivi Secondari
Migliorare lo smarcamento ed il mantenimento del pallone in situazioni di superiorità numerica
Visione periferica, Potenza aerobica, Passaggio, Conclusione, Marcamento, Intercetto, Ampiezza, Mobilità, 3 contro 2, Possesso palla
Organizzazione

Partendo dalla linea di fondo campo e sfruttando la larghezza dell'area di rigore formare con i cinesini un rettangolo di gioco 40x20 metri (rettangolo giallo in figura), detto "zona di finalizzazione". Crearne un altro successivo e adiacente al primo sempre di 40x20 metri (rettangolo verde scuro in figura), detto "zona di possesso". Disporre 5 giocatori nel rettangolo giallo vicino alla porta (zona di finalizzazione): due giocatori per squadra (2 bianchi e 2 rossi) più un jolly (verde). Gli altri 13 giocatori si posizionano nel rettangolo verde scuro (zona di possesso), divisi in due gruppi di 5 componenti ciascuno (5 giocatori bianchi e 5 giocatori rossi) più 3 jolly (verdi). Il portiere si posiziona a difesa della porta. La partita si svolge quindi tra due squadre di 7 giocatori ciascuna (squadra rossa contro squadra bianca) che si avvalgono di 4 jolly (giocatori verdi in figura) in fase di possesso palla.

Descrizione
  • Nella "zona di possesso" una squadra parte con la palla e avvalendosi della colloborazione dei 3 jolly, deve cercare di mantenerne il possesso con l'obiettivo di compiere 5 passaggi consecutivi senza intercetto da parte degli avversari
  • I giocatori non in possesso palla (difendenti bianchi nell'esempio) nella "zona di possesso", devono conquistare il pallone per cercare anch'essi di compiere 5 passaggi consecutivi
  • Dopo 5 passaggi consecutivi, i giocatori possono trasmettere palla ai compagni che si trovano nella "zona di finalizzazione" che con l'aiuto del jolly devono cercare il gol in situazione di 3 contro 2

 

Figura 2: esempio di svolgimento dell'azione

Regole
  • I giocatori in "zona di possesso" hanno a disposizione al massimo 3 tocchi per la giocata. I giocatori che stazionano in "zona di finalizzazione" invece hanno a disposizione tocchi liberi per poter concludere in porta
  • Il quinto passaggio utile può essere indirizzato direttamente ai compagni che si trovano nella ''zona di finalizzazione'' vicino alla porta
  • Se i giocatori non in possesso palla (due difendenti) nella "zona di finalizzazione", recuperano palla, la rigiocano ai propri compagni nella "zona di possesso" con l'aiuto del jolly e del portiere
  • Variare la posizione dei jolly in campo, ruotandoli tra la "zona di finalizzazione" e la "zona di possesso"
  • Al termine della prima serie cambiare anche le coppie di giocatori che lavorano in "zona di finalizzazione" (lavorare il più possibile per specificità dei ruoli)
Temi per l'allenatore
  • Per aiutare i giocatori a capire il gioco la squadra in fase di non possesso potrebbe agire in maniera passiva
  • Stimolare i giocatori a muovere palla con velocità e precisione durante il possesso per sfruttare la superiorità numerica creando sempre più linee di passaggio possibili al portatore di palla
  • Stimolare la velocità e l'intraprendenza degli attaccanti in "zona di finalizzazione" per arrivare al tiro in porta (dribbling, fantasia, movimento senza palla, attacco della profondità)
  • Curare la fase difensiva del reparto a due difendenti nella "zona di finalizzazione"
  • Questa esercitazione è molto allenante anche dal punto di vista della potenza aerobica
  • Il numero di giocatori nella "zona di possesso" può essere diminuito per la scuola calcio nella categoria esordienti

Autore

Ritratto di Luca Palmino
| Allenatore Giovanissimi

Allenatore della squadra Giovanissimi del FC SudTirol. 

Articoli correlati