Visione periferica: possesso palla sullo stretto e gioco sul lungo | YouCoach Salta al contenuto principale

Visione periferica: possesso palla sullo stretto e gioco sul lungo

Visione periferica: possesso palla sullo stretto e gioco sul lungo

 
Obiettivo
Visione periferica: possesso palla sullo stretto e gioco sul lungo
Materiale
  • 12 cinesini
  • 4 casacche (2 rosse e 2 gialle)
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 30x30 metri
  • Giocatori: 6
  • Tempo di svolgimento: 16 minuti
  • Numero di serie: 4 da 2 minuti con 2 minuti di recupero passivo tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Possesso palla per allenare tecnica individuale e aspetti cognitivi quali visione periferica, anticipazione motoria, reazione
Anticipazione, Reazione, Passaggio, Controllo e difesa della palla, Intercetto, Mobilità, 2 contro 1, Possesso palla, Sostegno, Cambio gioco
Organizzazione

Con l'ausilio dei cinesini creare tre quadrati di 10x10 metri (come in figura). Formare tre coppie di giocatori con l'utilizzo delle casacche (2 rossi, 2 gialli e 2 bianchi in figura). All'interno del quadrato blu iniziano a giocare in possesso palla i due giocatori bianchi (A e C) contro un giocatore rosso (B). All'interno del quadrato rosso si sistemano l'altro giocatore rosso (E) e un giocatore giallo (D). All'interno del quadrato giallo si posiziona infine il secondo giocatore giallo (F).

Descrizione
  • Al segnale d'avvio, la coppia bianca A e C gioca un 2 contro 1 con il difensore rosso B. Quando entrambi i giocatori bianchi toccano la palla possono trasmetterla verso il giocatore giallo (F) che staziona all'interno del quadrato giallo (passaggi 1, 2 e 3 in figura due)
  • Dopo che la palla è arrivata al giocatore giallo (F), il compagno giallo (D) corre subito a sostegno nel quadrato giallo (posizione D1) ed anche il difensore rosso (B) si porta velocemente anall'interno del quadrato giallo (posizione B1): si crea così una nuova situazione di situazione di 2 contro 1 (due giocatori gialli contro il difendente rosso); nel frattempo uno dei due giocatori bianchi si porta all'interno del quadrato rosso (movimento 4 in figura due: da posizione A1 a posizione A2). 
  • Se il difensore rosso (B) recupera la palla deve cercare di trasmetterla verso il compagno rosso (E), mentre il giocatore (nell'esempio uno dei giocatori gialli), a cui è stato intercettato il passaggio, diventa il difensore 
  • Quando la palla viene trasmessa da un quadrato all'altro deve sempre giungere al giocatore che si trova da solo all'interno di un quadrato

 

Visione periferica: possesso palla sullo stretto e gioco sul lungo

Regole
  • Nessuna limitazione di tocchi
  • Si gioca sempre una situazione di possesso palla 4 giocatori (2 colori) contro 2 (un colore) sfruttando tutti e tre i quadrati per il mantenimento del pallone
Varianti
  1. Vincolare il numero di scambi (ad esempio 3 o 4) per chi è in possesso di palla prima di poter effettuare la giocata lunga
Temi per l'allenatore
  • Per i giocatori in possesso palla:
    • Restare in continuo movimento creando sempre una soluzione al portatore palla
    • Non forzare il passaggio al compagno e nella difficoltà difendere la palla
    • Focus sul proprio quadrato di possesso ma contemporaneamente sul quadrato lontano per la giocata lunga
  • Chi difende:
    • Collocarsi tra i due avversari accorciando la distanza di marcatura
    • Non farsi attirare dalla palla
    • Schermare la possibile collaborazione tra i due attaccanti e ridurre la situazione ad un uno contro uno
    • Lettura delle intenzioni del portatore palla

Articoli correlati