Trasmissione della palla per rotolamento dal basso | YouCoach Salta al contenuto principale

Trasmissione della palla per rotolamento dal basso

Trasmissione della palla per rotolamento dal basso

 
Trasmissione della palla per rotolamento dal basso
Materiale
  • Cinesini
  • 2 porticine (oppure 2 coppie di paletti)
  • 2 casacche
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 5x10 metri
  • Portieri: 4
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti
  • Numero di serie: 3 da 4 minuti (con 1 minuto di recupero passivo dopo ogni serie)
Sommario Obiettivi Secondari
Sfida 2 contro 2 con principi di tecnica difensiva (presa) ed offensiva (trasmissione)
Tecnica di presa, Coordinazione oculo-podalica, Capacità di differenziazione, Visione periferica, Destrezza fine, Trasmissione, Conclusione, Intercetto, 2 contro 2, Collaborazione, Lettura traiettorie
Organizzazione

Con i cinesini creare un campo di gioco a forma di rettangolo di larghezza 5 metri per lunghezza 10 metri. Al centro di ciascun lato corto del rettangolo collocare una porticina. In mancanza di porticine formarle con due coppie di paletti. La larghezza delle porticine è di 2 metri e 50 centimetri. All’interno del campo si posizionano quattro portieri, due per squadra (due azzurri e due gialli in figura). Tenere una buona scorta di palloni in prossimità delle porticine ed a bordo campo.

Descrizione
  • Si svolge una sfida 2 contro 2
  • I portieri devono passarsi la palla con le mani in qualsiasi modalità
  • Perché il gol sia valido dev’essere realizzato di piede e l’assist dev’essere effettuato con una trasmissione per rotolamento della palla dal basso
  • I portieri non in possesso di palla hanno come obiettivo difendere la propria porticina e possono intercettare il pallone in qualsiasi modo (con i piedi, con le mani, parata, anticipo ecc...)

 

Trasmissione della palla per rotolamento dal basso

Regole
  • Massimo quattro scambi a disposizione dei portieri prima della conclusione a rete
  • Se la palla esce dal campo, la squadra che si trovava in possesso la perde e gli avversari la rimettono in gioco
  • Massimo 5 secondi di tempo con la palla in mano, se il giocatore non se ne libera in tempo la squadra perde il possesso del pallone
  • Al termine di ogni serie cambiare l'accoppiamento dei portieri (variare la composizione delle coppie sfidanti)
Temi per l'allenatore
  • Curare i principi di tecnica difensiva (presa) ed offensiva (trasmissione in varie modalità), valutare la capacità di gestione dello spazio e del tempo
  • Far eseguire una corretta trasmissione della palla per rotolamento dal basso con obiettivo finalizzazione
  • Stimolare l'aspetto competitivo dell'esercitazione: divertimento, sfida a punteggio, alta intensità
  • Allenare la capacità di differenziazione ed accoppiamento dei gesti tecnici curando contemporaneamente l'aspetto coordinativo

Articoli correlati