Partita 7 contro 7: ricerca del rombo | YouCoach Salta al contenuto principale

Partita 7 contro 7: ricerca del rombo

Partita 7 contro 7: ricerca del rombo

 
Obiettivo
Partita 7 contro 7: ricerca del rombo
Materiale
  • Cinesini
  • 7 casacche
  • 2 porte
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 60x30 metri
  • Giocatori: 14 + 2 portieri
  • Tempo di svolgimento: 20 minuti
  • Numero di serie: 2 da 8 minuti con 2 minuti di recupero passivo tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Partita che allena la creazione di rombi di possesso per arrivare alla finalizzazione
Trasmissione, Ricevere, Dribbling, Smarcamento, Intercetto, Contrasto, Ampiezza, Penetrazione, Mobilità, Attacco porta, Verticalizzazione, Pressing, Inserimento, Cambio di posizione, Rotazione a tre giocatori, Transizioni
Organizzazione

Con i cinesini creare un rettangolo di gioco di 60×30 metri e dividerlo in tre rettangoli adiacenti di 20×30 metri. Dividere ulteriormente il rettangolo centrale in due rettangoli di 20×15 metri. Si ottengono in questo modo quattro zone di gioco delimitate. Sistemare una porta al centro di entrambi i lati corti del rettangolo centrale. Dividere i giocatori in due squadre da sette componenti più i portieri. Posizionare i giocatori in campo. Palla per una delle due squadre. Portieri a difesa delle porte.

Descrizione
  • Si gioca una partita 7 contro 7
  • L'unica condizione da seguire durante la partita riguarda la squadra in possesso palla, la quale deve garantire l'occupazione di tutte le zone di gioco con almeno un giocatore, altrimenti il possesso del pallone passa alla squadra avversaria

 

L'esercizio è tratto dall'e-book:

 

Temi per l'allenatore
  • Stimolare i giocatori a controllare continuamente la posizione dei propri compagni in modo da compensare il rombo se necessario con lo spostamento della propria posizione
  • Curare l’orientamento del corpo dei giocatori in modo che possano cambiare gioco velocemente dopo il recupero del pallone
  • Incitare i giocatori a pensare prima di ricevere il pallone: questo gli permetterà di giocare a un tocco e accelerare l’azione

Articoli correlati