6 contro 5 in una metà campo avversaria | YouCoach Salta al contenuto principale

6 contro 5 in una metà campo avversaria

6 contro 5 in una metà campo avversaria

 
Obiettivo
6 contro 5 in una metà campo avversaria
Materiale
  • 4 cinesini
  • 5 casacche
  • Palloni
  • 2 porticine
  • 1 porta regolamentare
Preparazione
  • Area di gioco: 60x50 metri
  • Giocatori: 11 + 1 portiere
  • Tempo di svolgimento: 36 minuti
  • Numero di serie: 2 da 15 minuti con 3 minuti di recupero tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Un esercizio per imparare ad adattare l’orientamento del corpo prima di ricevere il pallone, intuendo la direzione della giocata
Anticipazione, Trasmissione, Ricevere, Controllo orientato, Smarcamento, Conclusione, Intercetto, Contrasto, Transizioni
Organizzazione

Al limite dell’area di porta creare un rettangolo di 20×10 metri. Posizionare le due porticine sulla linea di centrocampo a 10 metri dalle linee laterali (come in figura). Dividere i giocatori in due squadre, una di sei attaccanti e l’altra di cinque difensori. La squadra di attaccanti posiziona quattro giocatori all’interno del rettangolo, gli altri due vanno all’esterno dei laterali del rettangolo. I difensori si dispongono all’interno della zona di gioco. Un portiere a difesa della porta regolamentare. Palla a uno degli attaccanti.

 

L'esercizio è tratto dall'e-book:

Descrizione
  • Al via dell’allenatore inizia un gioco di posizione orientato verso la porta avversaria (6 contro 5)
  • L’obiettivo della squadra in possesso è quello di finalizzare in porta
  • La struttura dell’esercizio è composta da due esterni di attacco posizionati fuori dal rettangolo e un 4 contro 5 interno (inferiorità per gli attaccanti all’interno del rettangolo)
  • I giocatori devono riuscire a portare il pallone al giocatore 9 passandolo da un esterno all’altro prima di poter andare alla finalizzazione. In caso di recupero palla i difensori possono segnare all’interno delle porticine (pressing dopo transizione negativa da parte degli attaccanti)
  • Se il pallone gira da un esterno all’altro due volte il gol vale doppio

Regole
  • Quando la palla passa da un esterno verso il giocatore 9 si può finalizzare
  • Dopo un doppio cambio gioco il gol vale doppio
  • Il gol dei difensori nelle porticine vale doppio
Varianti
  1. Modificare le dimensioni
  2. Giocare con tutta l’ampiezza disponibile
  3. Eliminare i vincoli presenti per finalizzare l’azione
Temi per l'allenatore
  • Allenatore:
    • Posizione esercizio: metà campo
    • Posizione allenatore e palloni: a inizio giocata passare i palloni al numero 6 per poter vedere il gioco e dare indicazioni a tutti i giocatori
    • Dare indicazioni intuitive
  • Attaccanti:
    • Adattare l’orientamento del corpo prima di ricevere il pallone, intuendo la direzione della giocata e tenendo conto della sua provenienza (passato e futuro della giocata)
    • Passaggi veloci più adattamento continuo anticipato e rapido dell’orientamento del corpo
    • Aspettare l’orientamento del compagno, dato che la posizione del suo corpo indicherà una giocata a muro o una evoluzione in avanti
  • Difensori:
    • Orientamento del corpo difensivo, comunicazione di linea
    • Allontanare il pallone verso le zone esterne del campo

Articoli correlati