Controllo orientato e finalizzazione su comando del portiere | YouCoach Salta al contenuto principale

Controllo orientato e finalizzazione su comando del portiere

Controllo orientato e finalizzazione su comando del portiere

 
Controllo orientato e finalizzazione su comando del portiere
Materiale
  • 12 coni (6 di un colore, 6 di un altro)
  • 5 cinesini (possibilmente uno di colore diverso)
  • 1 porta
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 40x35 metri
  • Giocatori: 13 (12 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 15  minuti
  • Numero di serie: 2 da 7 minuti con 1 minuto di recupero passivo tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Esercitazione psicocinetica utile a migliorare controllo orientato e finalizzazione
Differenziazione spazio-tempo, Reazione, Psicocinetica, Ricevere, Guida della palla, Passaggio, Conclusione, Tiro in porta
Organizzazione
Al limite dell'area di rigore disporre quattro cinesini per formare un quadrato di 4x4 metri. Ai lati del quadrato disporre due file diagonali di sei coni suddivisi per colore e in gruppi numerici progressivi (in figura i coni gialli a destra e gli arancioni a sinistra). Disporre la progressione numerica in maniera casuale. Posizionare un cinesino di partenza a 35 metri dalla porta, centralmente al campo (cinesino rosso in figura). Suddividere i giocatori dietro il cinesino di partenza e un gruppo vicino al quadrato. Il portiere si posiziona a difesa della porta.
Descrizione
  • All'interno del quadrato il giocatore offensivo, girato di schiena rispetto la porta, aspetta il comando del portiere
  • Il portiere indica il colore e il numero dei coni su cui il giocatore offensivo deve aprirsi per andare a ricevere il pallone (esempio in figura: "1, giallo")
  • Il giocatore sul cinesino di partenza (rosso), ricevuto il comando dal portiere, trasmette la palla al compagno che sta attaccando il cono indicato
  • Il giocatore offensivo che riceve il pallone, con un controllo orientato evita il cono e si gira verso la porta
  • In conduzione palla si avvicina all'area di rigore per poi concludere a rete
  • A finalizzazione avvenuta, il giocatore offensivo recupera palla e inverte il ruolo con il compagno da cui ha ricevuto il passaggio 

 

Regole
  • Il comando inziale, per lo sviluppo dell'azione di finalizzazione, può essere chiamato dal portiere oppure dall'allenatore
Varianti
  1. Aumentare il numero di coni con diverse sequenze numeriche
Temi per l'allenatore
  • I giocatori devono controllare il pallone in maniera utile ad evitare facilmente il cono, staccandosi da esso dopo averlo attaccato per poter orientare la ricezione in avanti direzionata verso la porta per favorire la successiva conclusione
  • Il tiro in porta deve essere effettuato possibilmente da fuori area
  • Far eseguire l'esercizio alla massima velocità di esecuzione e di pensiero per allenare oltre che le proprietà tecniche anche le abilità cognitive

Articoli correlati