Scambio e finalizzazione | YouCoach Salta al contenuto principale

Scambio e finalizzazione

Scambio e finalizzazione

 
Obiettivo
Scambio e finalizzazione
Materiale
  • Cinesini
  • 4 coni
  • 2 porte piccole
  • Palloni
  • 6-8 casacche
Preparazione
  • Area di gioco: 70×55 metri
  • Giocatori: da 12 a 16
  • Numero di serie: 6 da 2 minuti (recupero attivo piramidale: 1’, 45’’, 30’’, 30’’, 45’’, 1’)
Sommario Obiettivi Secondari
Possesso palla che allena il meccanismo anaerobico attraverso mini partite da 2 minuti. Si cerca di portare il compagno alla realizzazione del gol dopo alcuni scambi con giocatori diversi.
Passaggio, Conclusione
Organizzazione
Preparare il campo rettangolare di 70×55 metri con i cinesini, posizionare i coni sui quattro angoli. Posizionare una porticina sui due lati corti. I giocatori vengono suddivisi in 2 squadre. In figura viene tratteggiata la linea che delimita la metà campo.
Descrizione
  • L’esercizio si svolge come una normale partita con obiettivo il gol per entrambe le squadre
  • Il possesso palla e gli scambi si sviluppano su tutta l’area di gioco
  • Ogni squadra difende una porta

 

Scambio e finalizzazione

Regole
  • Il gol è valido solamente dopo un uno-due (triangolazione) tra due giocatori e un successivo passaggio a un terzo giocatore
  • Il gol vale doppio se almeno un componente della squadra che ha subito gol si trova dietro la linea della metà campo
Varianti
  • (High Intensity) Limitare il numero di tocchi a 2 e obbligare il gioco con palla sempre rasoterra 
  • (High Intensity) Diminuire le dimensioni del campo e aumentare le porte da 2 a 4
Temi per l'allenatore
  • Mantenere alta l’intensità di gioco durante tutto il periodo dell’esercitazione
  • Velocizzare lo scambio e la ricerca dell’inserimento da parte del compagno
  • Imponendo la regola della metà campo si ottiene partecipazione collettiva al gioco, sia in fase difensiva che in fase offensiva
Difficoltà:

Autore

Ritratto di Jonatan Proietto
| Preparatore Atletico
Jonathan Proietto è un preparatore atletico UEFA abilitato nel 2011 presso il Centro tecnico federale a Coverciano (FI), attualmente preparatore atletico nel settore giovanile della Virtus Entella.
 
Laureato in Medicina e chirurgia presso la facoltà di Scienze motorie dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, tra il 2005 e il 2009 è stato preparatore fisico del FC Crotone Calcio, dove per quattro stagioni ha curato il miglioramento dei parametri fisici dei giocatori del settore giovanile. Successivamente è passato al Livorno Calcio, dove dal 2009 al 2013 ha ricoperto lo stesso incarico.
Nella stagione 2013-2014 ha ricoperto il ruolo di preparatore atletico presso la società A.C Pisa 1909.

Articoli correlati