Combinazione di passaggi rapidi con conclusione finale - Manchester United | YouCoach Salta al contenuto principale

Combinazione di passaggi rapidi con conclusione finale - Manchester United

Combinazione di passaggi rapidi con conclusione finale - Manchester United

 
Obiettivo
Modulo
  • 6 sagome (o 6 paletti)
  • 4 coni
  • 1 porta regolamentare
  • palloni
  • 1 cinesino
Preparazione
  • Area di gioco: metà campo regolamentare
  • Giocatori: da 8 (7 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti
  • Numero di serie: 3 da 4 minuti (con un minuto di recupero passivo dopo ogni serie)
Sommario Obiettivi Secondari
Sviluppo di gioco per allenare gli scambi stretti in velocità e la conclusione in porta
Controllo orientato, Passaggio, Conclusione, Penetrazione, Mobilità, 4-4-2, 3-5-2, Incrocio, Contromovimento, Movimento di smarcamento
Organizzazione

In una metà campo regolamentare attaccando verso la porta a disposizione, posizionare le 6 sagome fuori dall'area come in figura (4 a circa 10mt dall'area e 2 centralmente più avanti). Le sagome simulano una disposizione avversaria con difesa in linea a 4 più due centrocampisti centrali. I giocatori si dispongono come in figura (ognuno inizialmente vicino ad una sagoma) tranne per il giocatore A che si posiziona con il pallone sul cinesino giallo di partenza qualche metro più avanti rispetto alla linea di metà campo. Posizionare infine i 4 coni in modo da formare due porticine di larghezza circa 3mt tra la sagoma centrale arretrata (difensore centrale avversario) e quella più esterna (difensore esterno avversario) da entrambe le parti (vedi figura). Il portiere si posiziona a difesa della porta.

Descrizione

Al segnale di partenza dell'allenatore:

  1. Il giocatore A passa la palla verso il giocatore B che con un movimento lungo-corto si stacca dalla sagoma
  2. Il giocatore B restituisce palla ad A che nel frattempo si è portato in A1 (triangolo)
  3. Il giocatore A passa la palla verso C che si sta inserendo in profondità con un movimento centrale (taglio), mentre B si porta in B1 a sostegno dell'azione d'attacco
  4. Il giocatore C passa la palla verso B
  5. Il giocatore B esegue un controllo orientato verso l'esterno e guida la palla in B2
  6. Il giocatore B esegue un passaggio attraverso la porticina sulla corsa di D che si è spostato in D1 con i giusti tempi effettuando un movimento fuori-dentro per attacco della profondità
  7. Il giocatore D esegue un controllo orientato verso la porta mentre i due attaccanti E ed F si incrociano in E1 ed F1 cercando di non finire in fuorigioco con dei movimenti a mezzaluna
  8. Il giocatore D esegue un traversone verso il centro dell'area
  9. Il giocatore F calcia in porta 

 

 

Al termine di ogni azione i giocatori tornano al loro punto di partenza pronti a ricominciare l'esercizio. L'azione successiva si svolgerà sul versante opposto con B e C che si invertono i compiti appena svolti e con G che andrà a servire gli attaccanti in area.

Regole
  • Vale la regola del fuorigioco
  • I giocatori devono ricevere palla dopo un movimento di smarcamento, lungo-corto, fuori-dentro, movimenti a mezzaluna in modo di trovarsi in anticipo sulla sagoma e non da fermi
  • Il passaggio per il giocatore esterno (D,G) che deve effettuare il traversone, deve avvenire obbligatoriamente attraverso la porticina di coni
Varianti
  1. I giocatori ruotano le loro posizioni di partenza nella catena di dx (esterno dx con attaccante dx), nella catena di sx (esterno sx con attaccante sx) e nella catena centrale (i tre centrocampisti che avviano l'azione A,B,C ruotando le loro posizioni di partenza). Questo per diversificare il bagaglio tattico
  2. I 2 attaccanti possono concludere in porta indipendentemente dal loro movimento prestabilito o dal lato del traversone, in base quindi a dove arriverà la palla ed a come hanno attaccato lo spazio in area di rigore
Temi per l'allenatore
  • Gli scambi tra i giocatori vanno eseguti in velocità e con le giuste tempistiche per evitare l'intervento degli avversari
  • Prestare particolare attenzione ai tempi di inserimento dell'esterno ed al movimento di incrocio degli attaccanti (tempo del movimento)
  • Sottolineare ai giocatori che sono loro che devono trovare i tempi di movimento, senza creare situazioni meccaniche e difficilmente replicabili
  • Possono essere utilizzati più giocatori per evitare i tempi morti (l'ideale sarebbe lavorare con 14 giocatori, 2 per ogni posizione in modo alternato)

Articoli correlati