L’uomo nero: fermare gli avversari | YouCoach Salta al contenuto principale

L’uomo nero: fermare gli avversari

L’uomo nero: fermare gli avversari

 
Obiettivo
L’uomo nero: fermare gli avversari
Materiale
  • 12 cinesini
  • 4 coni
  • Palloni
  • 1 casacca
Preparazione
  • Area di gioco: 20x20 metri
  • Giocatori: 5
  • Tempo di svolgimento: 12 minuti
  • Numero di serie: 3 da 3 minuti con 1 minuto di recupero passivo
Sommario Obiettivi Secondari
Proposta di gioco per l'attività di base con guida della palla e finalizzazione nella porticina evitando l'avversario
Orientarsi, Calciare, Interno piede, Collo piede
Organizzazione

Preparare nell’area predisposta all’esercitazione un quadrato di 20x20 metri con i cinesini. Posizionare su due lati opposti quattro cinesini per lato creando cinque zone verticali diverse rispettivamente di 6, 2, 4, 2 e 6 metri. Sui lati dove non sono posizionati i cinesini creare due porticine di circa cinque metri con i coni. Dare una casacca a un giocatore che fa il difensore (l'uomo nero) e si posiziona nella zona centrale di 4 metri. I quattro giocatori senza casacca si posizionano su uno dei due lati dove sono costruite le porticine. Tutti i giocatori senza casacca hanno un pallone.

Descrizione
  • I giocatori senza casacca partono in guida palla e devono arrivare fino all’ultima linea di cinesini prima della quale calciano verso la porticina.
  • Il difensore con la casacca (l’uomo nero) ha l’obiettivo di rubare il pallone dei compagni prima che questi arrivino all’ultima linea di cinesini.

 

L’uomo nero: fermare gli avversari

Regole
  • Ogni gol realizzato vale un punto
  • Se il pallone degli attaccanti viene intercettato dal difensore l’attaccante è eliminato
  • Il difensore può intervenire solo all’interno della zona centrale dalla quale non può uscire
  • Gli attaccanti devono calciare da dentro la zona prima dell’ultima linea di cinesini (zona di 2 metri)
Varianti
  1. L’allenatore può aggiungere un portiere che difende la porticina dove i giocatori devono segnare
  2. L’allenatore può decidere di mettere due difensori che possono fermare gli avversari
Temi per l'allenatore
  • Mantenere la palla vicino al piede
  • Cercare di effettuare impatti sicuri con la palla
  • Stare sopra la palla mantenendo il busto leggermente inclinato in avanti
  • Facilitare l’esito positivo dell’esercitazione per gratificare i bambini lasciandogli guidare la palla con il piede preferito
  • Controllare la situazione circostante sviluppando la visione periferica
  • Con gruppi numerosi predisporre due campi di gioco evitando lunghe file

Articoli correlati