1 contro 1 ad inseguimento | YouCoach Salta al contenuto principale

1 contro 1 ad inseguimento

1 contro 1 ad inseguimento

 
1 contro 1 ad inseguimento
Materiale
  • 6 coni
  • 4 cinesini
  • 1 porta
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 40x35 metri
  • Giocatori: 13 (12 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 18 minuti
  • Numero di serie: 2 da 8 minuti con 2 minuti di recupero attivo (es. palleggio a coppie)
Sommario Obiettivi Secondari
Esercitazione situazionale con slalom, uno contro uno e finalizzazione in porta
Combinazione, Orientamento, Trasmissione, Ricevere, Assorbimenti, Guida della palla proteggendola, Cambio di direzione, Conclusione, Contrasto, 1 contro 1
Organizzazione

A 35 metri dalla linea di fondo campo, in linea verticale con i due vertici dell'area piccola, creare due percorsi da effettuare in slalom utilizzando i sei coni (tre coni per percorso come in figura). Posizionare quattro cinesini a circa 5/6 metri fuori dell'area di rigore creando un rettangolo con misure 4 metri di larghezza x 3 metri di profondità. Suddividere i giocatori in due gruppi e farli schierare in corrispondenza dei due percorsi a slalom. Il portiere si posiziona a difesa della porta. Ogni giocatore parte con un pallone.

Descrizione
  1. Il giocatore B supera in guida della palla il percorso dei tre coni in slalom, contemporaneamente il giocatore A corre, a massima velocità senza palla, verso il centro del rettangolo 4x3 metri 
  2. Uscito dallo slalom, il giocatore B passa palla al giocatore A (che si trova ormai posizionato all'interno del rettangolo) 
  3. Il giocatore A effettua un controllo orientato nello spazio con rotazione a 180° per puntare la porta, simulando lo smarcamento dall'avversario
  4. Successivamente il giocatore A, in guida della palla, cerca di avvicinarsi alla porta il più possibile per la finalizzazione, mentre il giocatore B, che gli aveva precedentemente trasmesso palla, insegue il giocatore A cercando di intercettare il tiro o comunque di contrastarne la conclusione in porta (movimento in corsa 4)
  5. Il giocatore A tira in porta con obiettivo fare gol

 

I giocatori recuperano palla e tornano alle posizioni di partenza, invertendo, nella ripetizione successiva, i ruoli di conduzione palla e controllo orientato smarcante

 

1 contro 1 ad inseguimento

Regole
  • Il giocatore che riceve palla all'interno del rettangolo centrale fronte porta, non lo deve fare da fermo ma con un contromovimento lungo-corto d'incontro al pallone
  • Cambiare ad ogni ripetizione il tipo di ricezione orientata da eseguire ad opera dei giocatori
  • Invertire il senso di sviluppo dell'azione di gioco (una volta con partenza in slalom dal percorso di destra ed una volta dal percorso di sinistra). Questo permette di variare la postura del corpo sulla ricezione orientata e l'angolo di tiro in porta
Varianti
  1. Aumentare o diminuire le distanze di gioco e della stazione di lavoro a seconda delle capacità dei giocatori
Temi per l'allenatore
  • Particolare attenzione al controllo orientato smarcante, il giocatore deve eseguirlo rapidamente per mantenere il vantaggio sul diretto compagno che cerca di contrastarne l'azione di gioco
  • La simulazione del giocatore, finalizzata all’esecuzione del controllo orientato, deve essere eseguita nella modalità che trae in inganno l’intervento possibile di un eventuale avversario  
  • Il piede di ricezione deve risultare leggermente rilassato, con la possibilità di ammortizzare l'impatto con il pallone per un migliore controllo orientato e sfruttare la rotazione del piede perno per poi attaccare la porta
  • Ricordare ai giocatori che il movimento del corpo, successivo al controllo orientato, deve andare a proteggere il pallone dal possibile intervento avversario
  • Abituare i giocatori ad utilizzare braccia e mani come sensori della posizione avversaria e per il mantenimento dell'equilibrio generale del corpo durante dribbling o protezione della palla

Autore

Ritratto di Luca Palmino
| Allenatore Giovanissimi

Allenatore della squadra Giovanissimi del FC SudTirol. 

Articoli correlati