Esca 1-1 | YouCoach Salta al contenuto principale

Esca 1-1

Esca 1-1

 
Obiettivo
Esca 1-1
Modulo
  • 3-5-2
Preparazione
  • Area di gioco: 60x75 metri
  • Giocatori: 9 + portiere
  • Durata: 10 minuti
  • Tempo di svolgimento: 6 partendo dal difensore centrale di destra e 6 partendo dal difensore centrale di sinistra
Sommario Obiettivi Secondari
Proposta di azione offensiva per il modulo 3-5-2 con attacco centrale delle due punte affilate, giocata a “esca” tra le due punte con tocco d’incontro della prima punta che manda alla conclusione la seconda punta
Sfilare, Corsa circolare, Contromovimenti, Corsa con cambi di direzione, Corsa in accelerazione, Conclusione, Scaglionamento offensivo, Manovra, Rifinitura, Verticalizzazione, Corsa in diagonale senza palla, Filtrante, Corto-lungo a due giocatori, Tocco d'incontro
Organizzazione

All'interno di una tre quarti campo schierare la squadra simulando il modulo 3-5-2 con laterali bassi e attaccanti affilati. Il difensore centrale di destra (numero 2 in figura) parte con il pallone.

 

L'esercizio è tratto dall'e-book:

Descrizione
  1. Il giocatore 7 inizia un contromovimento allungandosi, creando lo spazio per una giocata incontro; 4, 8 e 10 si abbassano per dare sostegno al compagno con il pallone; 3 scatta in avanti lungo la fascia laterale sinistra.
  2. Il giocatore 2 trasmette palla a 7 che si smarca incontro; 8 esegue un cambio di direzione scattando in corsa diagonale verso la fascia laterale destra per liberare spazio al centro. 4 e 10 effettuano un cambio di direzione alzandosi; 9 inizia un contromovimento allungando la difesa avversaria. 11 allunga in diagonale; 3 continua ad avanzare lungo la fascia laterale sinistra.

 

Esca 1-1

 

  1. Il giocatore 7 effettua un passaggio per 9 che si smarca incontro mentre 11 si posiziona sulla linea di passaggio lasciando passare il pallone “esca”. 8 continua ad avanzare in diagonale verso la fascia laterale destra; 10 scatta in avanti verso il limite dell’area di rigore. 3 continua a scattare lungo la fascia laterale sinistra; 4 si alza per seguire l’azione.
  2. Il pallone giunge a 9; 11 sfila in corsa circolare, 10 continua ad avanzare verso il limite dell’area di rigore. 8 scatta lungo la fascia laterale destra, 3 continua a seguire l’azione lungo la fascia laterale sinistra. 7 si alza per accompagnare l’azione; 2 e 6 si alzano per seguire l’azione. 4 si porta nell’area evidenziata in blu per l’eventuale copertura preventiva.
  3. Il giocatore 9 esegue un tocco d’incontro in profondità per il movimento a sfilare di 11; 10 si porta nei pressi dell’area di rigore. 3 e 8 danno ampiezza su entrambe le fasce laterali; 7, 6 e 2 si portano nelle aree evidenziate in blu per le eventuali coperture preventive.
  4. Il giocatore 11 conclude in porta; 9 si porta nei pressi del limite dell'area di rigore per un'eventuale ribattuta.

 

Esca 1-1

Temi per l'allenatore
  • Curare l’orientamento del corpo del quinto di destra che si propone incontro per ricevere
  • Curare il gesto tecnico del passaggio dentro del quinto di destra verificandone intensità e precisione
  • Curare il passaggio in profondità (tocco d’incontro) della prima punta che dev’essere effettuato di prima intenzione
  • Verificare i tempi del contromovimento della coppia di attaccanti: dev’essere in anticipo rispetto al passaggio del quinto verso i due attaccanti
  • Attacco porta:
    • Il quinto opposto deve garantire una possibile soluzione in ampiezza opposta con una corsa diagonale
    • L’inserimento dell’interno destra di centrocampo deve garantire una possibile soluzione in ampiezza con corsa ad accentrarsi modulata in base al tempo di gioco della palla
    • L’attaccante centrale chiude il triangolo di attacco portandosi al limite dell’area per un’eventuale respinta
    • Il secondo attaccante chiude il triangolo di attacco calciando in porta e accorciando verso il centro dell’area per un’eventuale respinta
    • L’interno sinistro di centrocampo si porta al di fuori dell’area di rigore per l’eventuale respinta
  • Coperture preventive:
    • Il terzo di difesa di destra accompagna l’azione garantendo equilibrio ai compagni di catena
    • Il metodista accompagna l’azione garantendo equilibrio al reparto e protezione alla difesa
    • Il quinto di destra si accentra garantendo equilibrio ai compagni di catena
    • Il terzo di difesa di sinistra accompagna l’azione garantendo equilibrio ai compagni di catena

Articoli correlati