Orientamento - spazio e tempo: Passaggio e Ricezione in corsa | YouCoach Salta al contenuto principale

Orientamento - spazio e tempo: Passaggio e Ricezione in corsa

Orientamento - spazio e tempo: Passaggio e Ricezione in corsa

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 coni
  • 4 cinesini
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 30x30 metri
  • Numero di giocatori: da 8
  • Tempo di svolgimento: 20 minuti
  • Numero di serie: 2 da 8 minuti con 2 minuti di recupero dopo ogni serie
Sommario Obiettivi Secondari
Capacità di orientamento e di lettura del tempo e dello spazio in movimento con esecuzione dei gesti tecnici passaggio, ricezione e controllo palla
Capacità coordinative generali, Anticipazione, Orientamento, Visione periferica, Capacità sensopercettive, Ricevere, Guida della palla, Dominio della palla, Passaggio, Rimessa laterale
Organizzazione

Creare con quattro coni un quadrato di misura 30x30 metri. All'interno del quadrato, creare con i cinesini un rombo più piccolo (posto al centro del quadrato grande) di grandezza 6x6 metri. I giocatori si dispongono divisi in due gruppi (A e B), in fila, in prossimità di due vertici del quadrato sullo stesso lato (in basso in figura).

Descrizione

Il percorso dei giocatori consiste nell'affrontare le diagonali del quadrato grande camminando e successivamente in corsa passando all’interno del rombo più piccolo.

  • Al segnale dell'allenatore i due gruppi eseguono il percorso nelle seguente maniera:
  1. Il primo giocatore del gruppo A (nell'angolo in basso a destra in figura) inizia a correre verso il rombo piccolo al centro. Dopo che ha fatto quattro passi parte il primo giocatore del gruppo B (nell'angolo in basso a sinistra in figura), quando quest'ultimo ha compiuto anche lui quattro passi parte il secondo giocatore del gruppo A e così via con questa modalità e sequenza seguono tutti gli altri giocatori. Lo scopo è la capacità dei giocatori di mantenere le distanze e il tempo di corsa con tutti gli altri giocatori, non solo quelli della propria fila ma anche incrociandosi nella corsa all'interno del rombo con i giocatori dell'altra fila, allenando anche la capacità di orientamento e visione periferica

 

 

  1. Si ripete l'esercizio come sopra ma con l’aggiunta di palloni. Fila A senza palloni in partenza, fila B con i palloni in partenza. Partenza del giocatore del gruppo A senza palla, dopo quattro passi parte il primo giocatore del gruppo B con palla al piede ed esegue un passaggio di precisione calcolando il tempo di entrata del compagno A all'interno del rombo piccolo che deve ricevere la palla senza variare l’andatura della corsa. Via gli altri a seguire. Nella corsa di ritorno si invertono i compiti. Parte prima il giocatore del gruppo B senza palla, poi il giocatore del gruppo A con la palla per trasmetterla al compagno all'interno del rombo piccolo e poi continuare la corsa in diagonale e così via tutti gli altri giocatori

 

 

  1. Variante successiva: il passaggio sulla corsa del compagno anziché essere eseguito con ricezione all'interno del rombo centrale va eseguito all’esterno in uscita dal rombo sulla corsa del giocatore in arrivo (come in figura). Tenere sempre tempi e distanze tra i giocatori

 

 

  1. Eseguire gli stessi esercizi, ma in questo caso il giocatore che esegue il passaggio lo effettua simulando una rimessa laterale, il ricevente dovrà controllare la palla da trasmissione a traiettoria alta all'interno del rombo piccolo. Chi esegue la trasmissione con rimessa laterale correrà con palla in mano e non più in conduzione con i piedi

 

Regole
  • Mantenere le distanze tra giocatori e tempi di movimento e giocata fra compagni (timing) alternati nell'occupazione del mini rombo centrale (attraversarlo in modo alternato senza dover interrompere la propria corsa)
  • La ricezione palla su passaggio rasoterra o il controllo palla da traiettoria alta possono essere eseguite a libera scelta dei giocatori oppure con la parte del piede indicata dall'allenatore (di interno piede, di esterno piede, di pianta piede)
Varianti
  1. Variare le dimensioni del quadrato e del rombo centrale, la velocità di corsa, la distanza dei passaggi tra i giocatori
Temi per l'allenatore
  • Osservare i movimenti dei giocatori (controllo, velocità e tecnica di corsa)
  • Curare i tempi della corsa e le distanze tra i giocatori, devono riuscire a mantenere le distanze invariate ed eseguire l'incrocio centrale in modo alternato con il tempo e la distanza giusta per poter effettuare i gesti tecnici senza rallenatare o frenare la corsa 
  • Osservare la capacità di focus dei ragazzi e di orientamento spazio temporale
  • Far usare entrambi i piedi nella ricezione del pallone, nella guida palla e nella trasmissione

Articoli correlati