6 vs 6 + 6: cross e finalizzazione - Juventus FC | YouCoach Salta al contenuto principale

6 vs 6 + 6: cross e finalizzazione - Juventus FC

6 vs 6 + 6: cross e finalizzazione - Juventus FC

 
Obiettivo
6 vs 6 + 6: cross e finalizzazione - Juventus FC
Materiale
  • 1 porta
  • 4 coni
  • 4 cinesini
  • 12 casacche (6 di un colore, 6 di un altro)
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 40x30 metri
  • Giocatori: 18 + 1 portiere
  • Tempo di svolgimento: 22 minuti
  • Numero di serie: 3 da 6 minuti con 2 minuti di riposo attivo
  • Disposizione del materiale: prolungare l'area di rigore di 15 metri posizionando i coni sulla stessa linea dei lati corti
Sommario Obiettivi Secondari
Possesso palla e finalizzazione con cross in area
Smarcamento, Cross, Conclusione, Marcamento, Contrasto, Penetrazione, Cambio gioco
Organizzazione

Dividere i giocatori in tre squadre, 6 bianco-neri e 6 blu che attaccano all'interno dell'area delimitata dai coni e 6 grigi che svolgono il ruolo di giocatori "neutri". I giocatori neutri fungono da sostegno per la squadra in possesso. Al termine di ogni serie i ruoli vengono invertiti.

Descrizione
  • All'interno del campo si svolge un normale possesso palla 6 contro 6
  • I giocatori all'esterno sono in appoggio alla squadra in possesso
  • Una volta raggiunto un numero di passaggi sufficiente (scelto dall'allenatore) la palla dev'essere passata a uno dei giocatori neutri (nell'esempio, il giocatore "A")
  • Questo effettuerà un cambio gioco, in direzione dell'esterno (neutro) opposto "B"
  • Dopo il traversone il giocatore neutro "A" entra in area per ricevere il cross
  • L'esterno "B" che riceve il traversone effettua un cross di ritorno in area per il compagno (possibilmente alto)
  • Il giocatore in attacco finalizzerà l'azione concludendo a rete
  • Se il giocatore "B" che riceve il traversone controlla con precisione la squadra "neutra" guadagna un punto
  • Se l'attaccante realizza il gol, la squadra che attacca guadagna un punto
  • Al termine dell'azione la palla va alla squadra che ha perso il possesso prima della finalizzazione

 

Varianti
  1. Giocare di prima sui lanci lunghi o al massimo a due tocchi
  2. Il cross va effettuato su chiamata dell'allenatore e non dopo un determinato numero di passaggi
  3. Obbligare i lanci alti e non rasoterra
  4. Il portiere può uscire in presa contrastando gli attaccanti dove possibile
  5. Limitare i tocchi all'interno dell'area di gioco
Temi per l'allenatore
  • Attenzione alla tecnica dei passaggi
  • Puntare sulla velocità e la precisione del controllo sui lanci
  • Velocità di esecuzione sia in fase di possesso che di finalizzazione
  • Colpo di testa e tiro al volo devono essere preferiti

Articoli correlati