Riscaldamento: scappa dal quadrato! | YouCoach Salta al contenuto principale

Riscaldamento: scappa dal quadrato!

Riscaldamento: scappa dal quadrato!

 
Obiettivo
Riscaldamento: scappa dal quadrato!
Materiale
  • 8 coni
  • 7 casacche
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 18x18 metri
  • Giocatori: 14
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti
  • Numero di serie: 4 da 3 minuti con recupero passivo di 1 minuto tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Attivazione fisica e mentale con componenti coordinative, cognitive e tecniche
Differenziazione spazio-tempo, Reazione, Resistenza aerobica, Corsa laterale, Corsa con cambi di direzione, Corsa all'indietro, Corsa incrociata, Guida della palla, Guida della palla con finte, Dribbling, Contrasto, 1 contro 1
Organizzazione

Creare un quadrato 18x18 metri utilizzando quattro coni. All'interno dell'area appena creata, formare un altro quadrato di dimensioni 8x8 metri con l'ausilio di altri quattro coni posti ai vertici. Dividere i giocatori in due squadre di sette componenti ciascuna (squadra bianca contro rossa in figura). I giocatori rossi si posizionano lungo i quattro lati del quadrato grande mentre i giocatori della squadra bianca lungo i lati del quadrato piccolo. All'interno del quadrato piccolo collocare un numero adeguato di palloni.

Descrizione

L'esercizio è da svolgere in quattro serie e si divide in sette fasi per ogni serie:

  1. Giocatori squadra bianca 15 secondi corsa lenta attorno al quadrato piccolo in senso orario
  • Giocatori squadra rossa 15 secondi corsa lenta attorno al quadrato grande in senso antiorario
  • Giocatori squadra bianca 15 secondi corsa saltellata alternata attorno al quadrato piccolo in senso orario (figura 2)
  • Giocatori squadra rossa 15 secondi corsa all'indietro attorno al quadrato grande in senso antiorario (figura 2)

 

Riscaldamento: scappa dal quadrato!

Figura 2

 

  • Ad un preciso segnale dell'allenatore (ad esempio: battito delle mani) i giocatori della squadra bianca effettuano uno scatto verso l'esterno del quadrato grande con l'obiettivo di non farsi catturare dai giocatori della squadra rossa (per catturare si intende toccare il giocatore)
  • I giocatori delle due squadre ritornano ai propri posti

 

  1. Giocatori squadra bianca 20 secondi corsa in tecnica calciata attorno al quadrato piccolo in senso orario
  • Giocatori squadra rossa 20 secondi di skip basso (corsa a ginocchia basse) attorno al quadrato grande in senso antiorario
  • Segnale allenatore (battito mani) scatto dei giocatori bianchi al di fuori del quadrato grande
  • I giocatori delle due squadre ritornano ai propri posti

 

  1. Giocatori squadra bianca 15 secondi corsa veloce attorno al quadrato piccolo in senso orario
  • Giocatori squadra rossa 15 secondi corsa incrociata attorno al quadrato grande in senso antiorario
  • Segnale allenatore (battito mani) scatto dei giocatori bianchi al di fuori del quadrato grande
  • I giocatori delle due squadre ritornano ai propri posti

 

  1. Giocatori squadra bianca 20 secondi corsa laterale in senso orario con il corpo rivolto verso l'interno del quadrato
  • Giocatori squadra rossa 20 secondi corsa laterale in senso antiorario con il corpo rivolto verso l'esterno del quadrato
  • Segnale allenatore (battito mani) scatto dei giocatori bianchi al di fuori del quadrato grande
  • I giocatori delle due squadre ritornano ai propri posti

 

  1. Ognuno dei giocatori della squadra bianca con un pallone
  • Giocatori squadra bianca 30 secondi guida della palla attorno al quadrato piccolo in senso orario
  • Giocatori squadra rossa 30 secondi corsa normale attorno al quadrato grande in senso antiorario
  • Segnale allenatore (battito mani) scatto dei giocatori bianchi in guida palla verso l'esterno del quadrato grande con l'obiettivo di evitare di essere intercettati dai giocatori della squadra rossa (figura 3)

 

Figura 3

 

  • I giocatori delle due squadre ritornano ai propri posti

 

  1. Giocatori squadra bianca 20 secondi guida della palla con l'interno di entrambi i piedi in modo alternato attorno al quadrato piccolo in senso orario
  • Giocatori squadra rossa 20 secondi skip alto (corsa a ginocchia alte) attorno al quadrato grande in senso antiorario
  • Segnale allenatore (battito mani) scatto dei giocatori bianchi in guida palla verso l'esterno del quadrato grande con l'obiettivo di evitare di essere intercettati dai giocatori della squadra rossa
  • I giocatori delle due squadre ritornano ai propri posti

 

  1. Giocatori squadra bianca 15 secondi guida della palla alternando l'interno piede e la suola attorno al quadrato piccolo in senso orario
  • Giocatori squadra rossa 15 secondi corsa normale attorno al quadrato grande in senso antiorario
  • Segnale allenatore (battito mani) scatto dei giocatori bianchi in guida palla verso l'esterno del quadrato grande con l'obiettivo di evitare di essere intercettati dai giocatori della squadra rossa

 

  • Al termine di ogni serie invertire i compiti delle squadre (inversione dei ruoli)

Regole
  • I giocatori rossi possono catturare i giocatori bianchi solo toccandoli con la mano
  • Durante l'utilizzo del pallone, i giocatori rossi catturano i giocatori bianchi solo se conquistano il pallone
  • Ogni serie viene eseguita in modo continuativo senza pause
Varianti
  1. L'allenatore può stimolare la reazione dei propri giocatori usando segnali diversi da quello stabilito all'inizio dell'esercizio (ad esempio: l'allenatore dice "via" o fischia)
  2. Aumentare o diminuire i tempi di ogni andatura
Temi per l'allenatore
  • L'esercizio è utile ai giocatori per metterli nelle condizioni migliori per affrontare le attività successive (allenamento, partita)
  • Esercizio di riscaldamento utile a incrementare l'attività cardiovascolare e muscolare
  • Imporre sequenze complesse per aumentare la difficoltà dell’esercizio e stimolare maggiormente i giocatori
  • L'esercitazione psicocinetica nel calcio aiuta a riproporre la richiesta mentale della partita, con stimoli esterni differenti e tempi di reazione bassi per rispondere efficacemente al cambio di situazione
  • Mantenere la palla vicino al piede durante la conduzione
  • Cercare di effettuare impatti sicuri con la palla
  • Stare sopra la palla mantenendo il busto leggermente inclinato in avanti
  • Il giocatore deve mantenere la testa alta cercando di diminuire i contatti visivi con la palla rimanendone comunque in dominio
  • Fare attenzione alle varie andature di corsa che siano eseguite nel miglior modo possibile curando l'aspetto coordinativo (tecnica di esecuzione corretta)
  • Incitare i giocatori ad utilizzare entrambi i piedi durante i vari dribbling, aumentando l'imprevedibilità del gesto stesso
  • Stimolare i giocatori a mantenere la testa alta durante la conduzione palle ed il dribbling, per poter valutare le condizioni di spazio disponibili

Articoli correlati