Psicocinetica con risposta a stimolo visivo in un quadrato 10x10 metri | YouCoach Salta al contenuto principale

Psicocinetica con risposta a stimolo visivo in un quadrato 10x10 metri

Psicocinetica con risposta a stimolo visivo in un quadrato 10x10 metri

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 cinesini, di 4 colori diversi (es: rosso, giallo, bianco, blu)
  • 1 cono
  • 2 agility ladder
Preparazione
  • Area di gioco: 20x20 metri
  • Giocatori: tutti i giocatori di movimento
  • Tempo di svolgimento: 10 minuti
  • Numero di serie: 10 ripetizioni per coppia con 30 secondi di recupero tra ogni ripetizione
Sommario Obiettivi Secondari
Esercizio di rapidità che allena capacità coordinative e sensopercettive
Capacità coordinative, Velocità, Ottico, Psicocinetica
Organizzazione

Preparare un quadrato di 10x10 metri, sistemando su ogni angolo un cinesino di colore diverso rispetto agli altri tre, e posizionando un cono esattamente al centro del quadrato, posto nel quale si disporrà l’allenatore. Ai lati del quadrato, al centro rispetto ai due lati verticali e spostati lateralmente di 5 metri, si posizionano due agility ladder (una a destra e una a sinistra del quadrato). I giocatori si collocano, su due file, dietro alle scalette, col corpo rivolto al cono presente al centro del quadrato. Si eseguiranno 10 ripetizioni a coppia, con 30” di recupero tra le ripetizioni.

 

Descrizione
  • Una volta distribuiti i giocatori sulle due file, l’esercitazione è pronta per iniziare; al via dell'allenatore, il primo giocatore delle due file esegue alla massima rapidità un’andatura scelta dall'allenatore (skip, slalom….) all'interno dell'agility ladder per poi effettuare uno sprint di 10 metri fino al centro del quadrato, dove è posizionato il cono.
  • Appena raggiunto il centro del quadrato da entrambi i giocatori, l'allenatore, chiama uno dei quattro colori corrispondenti ai 4 cinesini che stanno negli angoli del quadrato (in figura chiama il colore ''blu''); a questo punto i due giocaotri devono, il più velocemente possibile, individuare il colore chiamato e sprintare sul cinesino corrispondente.
  • Concluso il lavoro, si da il via per far iniziare la coppia successiva.

 

Regole
  • Pensare con la propria testa, senza copiare il compagno
  • Cercare di eseguire tutto alla massima velocità
  • Curare le andature nell'agility ladder per cercarle di svolgerle nella maniera corretta
  • Mantenere lo sguardo verso l'allenatore
Varianti
  1. Variare ogni volta, o ogni due volte, l’andatura da far eseguire ai giocatori nelle 2 scalette
  2. Far sprintare i giocatori sul colore posto in diagonale rispetto a quello indicato dall'allenatore (es: se si chiama blu sprintare al cinesino bianco)
  3. Far sprintare il giocatore A sul colore chiamato e il giocatore B sul colore posto in diagonale rispetto a quello indicato dall'allenatore (es: se si chiama blu, il giocatore A andrà sul blu mentre il giocatore B dovrà sprintare verso cinesino bianco)
  4. Indicare due colori, per inserire un cambio direzione
  5. Al posto di indicare con le mani, calciare una palla in corrispondenza del cinesino desiderato
Temi per l'allenatore
  • Curare la rapidità di esecuzione
  • Curare il tempo di reazione al colore chiamato
  • Stimolare gli atleti a non farsi condizionare dal comportamento del compagno, ma cercare di essere autonomi nell’esecuzione dell’esercitazione.

Articoli correlati