Attivazione psicocinetica - Rapidità di scelta e 1 contro 1 | YouCoach Salta al contenuto principale

Attivazione psicocinetica - Rapidità di scelta e 1 contro 1

Attivazione psicocinetica - Rapidità di scelta e 1 contro 1

 
Obiettivo
Materiale
  • 8 coni o cinesini di colore diverso
  • Palloni
  • 1 porta regolamentare
  • Cinesini per la delimitazione dell'area di gioco
  • Casacche (rosse in figura)
Preparazione
  • Area di gioco: 25x20 metri
  • Giocatori: da 11 (10 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 8 minuti
  • Numero di serie: 2 da 4 minuti
Sommario Obiettivi Secondari
Esercizio per l'attivazione fisica e mentale dei giocatori con elementi di psicocinetica e situazioni di 1 contro 1
Orientamento, Rapidità, Velocità, Psicocinetica, Guida della palla con finte, Contrasto, Dribbling, Cambio di direzione, Conclusione, 1 contro 1, Principi specifici difensivi
Organizzazione

Nell'area predisposta per l'esercizio (campo di lunghezza 25 metri e di larghezza 20 metri), creare due quadrati di 4x4 metri utilizzando coni oppure cinesini di colore diverso: entrambi i quadrati avranno i 4 vertici di colore diverso (nell'esempio bianco-blu-rosso-verde). Fra i due quadrati, a destra e sinistra rispetto ad essi, collocare due palloni (come in figura). All'interno di entrambi i quadrati si posiziona un giocatore. Al centro di un lato corto del campo di gioco sistemare una porta. Il portiere si posiziona a difesa della porta. I quadrati sono disposti in linea verticale rispetto la porta dove si andrà a concludere.

Descrizione
  • Di seguito proponiamo un esempio di sviluppo dell'esercizio:
    • L'allenatore indica un colore (verde in figura)
    • Entrambi i giocatori scattano alla massima velocità verso il cono corrispondente al colore indicato dall'allenatore e dopo averlo toccato con la mano ritornano sempre alla massima velocità al centro del quadrato
    • L'allenatore indica una direzione (destra in figura)
    • I due giocatori scattano alla massima velocità all'esterno del quadrato verso la direzione chiamata dall'allenatore per conquistare il pallone (che si trova a destra rispetto la porta)
    • Il primo giocatore che conquista la palla diventa l'attaccante e di conseguenza l'altro giocatore diventa il difensore. Si crea un situazione di 1 contro 1
    • L'attaccante ha come obiettivo di superare il difensore per andare a concludere verso la porta cercando il gol
    • Terminata l'azione di gioco, i due giocatori vengono sostituiti da due compagni e l'esercizio continua alla stessa maniera
  • L'allenatore prima di chiamare la direzione che i giocatori dovranno prendere per conquistare palla è consigliato che indichi un massimo di due colori per gli scatti all'interno dei quadrati

 

Regole
  • I giocatori che effettuano lo scatto sul cono/cinesino del colore chiamato dall'allenatore devono, sempre alla massima velocità, rientrare al centro del quadrato stesso in posizione iniziale
  • Al termine della prima serie invertire il posizionamento dei due gruppi di giocatori nei quadrati
Varianti
  1. Posizionare una seconda porta sull'altro lato corto del campo. Il primo giocatore che conquista la palla diventa l'attaccante e decide che porta attaccare. Se il difensore recupera la palla, diventa lui l'attaccante e può andare a segnare nella porta opposta

Variante 1

Progressione

Progressione precedente

Temi per l'allenatore
  • Esercizio da utilizzare dopo la fase di riscaldamento e di attivazione fisica e mentale
  • Stimolare l'intensità di esecuzione e di reazione (elaborazione veloce allo stimolo uditivo e visivo ed esecuzione dell'esercizio alla massima velocità)
  • Incitare i giocatori a compiere gli scatti alla massima rapidità 
  • Curare la situazione di 1 contro 1 sia per l'attaccante stimolandolo a puntare l'avversario alla massima velocità sia per il difendente stimolandolo alla riconquista palla 
  • Curare la tattica individuale del difendente: azione ritardatrice, distanza di duello, postura antero posteriore corretta nell'affrontare l'avversario, elastico difensivo

Articoli correlati