2 contro 1 - AFC Ajax | YouCoach Salta al contenuto principale

2 contro 1 - AFC Ajax

2 contro 1 - AFC Ajax

 
Obiettivo
Materiale
  • 6 coni
  • palloni
  • 1 porta regolamentare
  • 2 casacche
Preparazione
  • Area di gioco: 40x40 metri
  • Giocatori: 12 + portiere
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti
  • Numero di serie: 3 da 4 minuti con 1 minuto di recupero passivo (utile ad intercambiare i ruoli tra difensori e attaccanti)
Sommario Obiettivi Secondari
Situazione semplificata con sviluppo consecutivo di 2 situazioni di "2 contro 1" con successiva finalizzazione
Controllo orientato, Dribbling, Conclusione, Intercetto, Contrasto, Improvvisazione
Organizzazione

Creare, a partire dal limite dell'area di rigore, 2 rettangoli 20x10 metri adiacenti (come in figura, rettangoli A e B). Inserire un giocatore difensivo per quadrato, munito di casacca. Posizionare un giocatore offensivo in corrispondenza del cono centrale. Posizionare i rimanenti giocatori offensivi in corripondenza del quadrato più distante della porta. L'allenatore si posiziona esternamente ai rettangoli, con i palloni a disposizione. Portiere a difesa della porta.

Descrizione
  1. L'allenatore passa il pallone al difensore nel rettangolo A
  2. Il difensore effettua il controllo orientato e passa palla, attraverso un lancio alto, all'attacante
  3. L'attaccante effettua un controllo orientato ed in guida della palla porta il pallone nel rettangolo B, mentre si attiva il secondo attaccante che si sposta all'interno del rettangolo B

 

 

  1. I giocatori offensivi, tramite scambio o dribbling, devono cercare di superare il difensore nel rettangolo B per poi puntare e superare anche il difensore nel rettangolo A

 

 

  • Nel caso i giocatori offensivi riescano a superare entrambi i difensori, possono portare a termine l'azione con un tiro in porta

Regole
  • Numero di tocchi libero
  • L'azione si interrompe se uno dei difensore intercetta o spazza il pallone in possesso dei giocatori offensivi
Varianti
  1. Aumentare o diminuire le dimensioni del campo in base alle capacità dei giocatori
  2. Limitare il numero di tocchi, per i giocatori offensivi, a 3
Temi per l'allenatore
  • Curare l'orientamento del corpo in ricezione, deve essere sempre aperto verso la porzione di campo più grande
  • Incitare il Dai e Vai: dopo aver giocato la palla ad un compagno, il giocatore continua la corsa per inserirsi in uno spazio libero dove ricevere nuovamente
  • Il dribbling prevede l'abilità di evitare gli eventuali interventi e contrasti da parte degli avversari, per creare superiorità numerica, per andare alla conclusione, per fare un assist o rendere pericolosa l'azione
  • Prerequisiti al dribbling: conduzione di palla, capacità senso-percettive, differenziazione, equilibrio mono podalico, reazione e fantasia motoria
  • Elementi chiave del gesto: Puntare l'avversario (o sagoma) mantenendo il pallone vicino al piede, condizionare l'equilibrio avversario tramite la finta e successiva scelta di tempo per iniziare il movimento voluto, evitando l'intervento avversario
  • Stimolare i giocatori a mantenere la testa alta durante la conduzione palle. sia per il dribbling che per il possibile scambio, per poter valutare le condizioni di spazio disponibili e la giocata più efficace

Articoli correlati