Lavoro sulla tecnica individuale: finta, conduzione e passaggio | YouCoach Salta al contenuto principale

Lavoro sulla tecnica individuale: finta, conduzione e passaggio

Lavoro sulla tecnica individuale: finta, conduzione e passaggio

 
Obiettivo
Lavoro sulla tecnica individuale: finta, conduzione e passaggio
Materiale
  • 4 coni di differenti colori (Rosso, Blu, Verde e Giallo)
  • 5 coni di un altro colore (Bianco)
  • 5 palloni
Preparazione
  • Area di gioco: circa 10x10 metri
  • Giocatori: la squadra è divisa in gruppi da 4 giocatori
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti
  • Numero di serie: 4 serie per ogni giocatore
Sommario Obiettivi Secondari
Come migliorare la finta e il tocco di palla sia in fase di conduzione che nel passaggio e nel tiro
Guida della palla lineare, Guida della palla con cambi di direzione, Guida della palla con finte, Dribbling, Passaggio
Organizzazione
L'idea è quella di far fare due cose ai bambini, dribblare e girarsi con la palla, eseguendo un dribbling speciale nel frattempo. Poi ovviamente si termina con un tiro al bersaglio per testare anche la precisione.
L'enfasi sulla competizione inoltre incoraggia i giocatori a dare il massimo, il che mette in gioco anche la velocità di esecuzione del dribbling. Con queste caratteristiche peculiari non può stupire che questo esercizio sia molto diffuso e utilizzato da qualsiasi allenatore.

La preparazione è come si vede in figura, con quattro coni colorati ad ogni angolo del quadrato di gioco

Un cono bianco è posto al centro dell'area di gioco, con un pallone appoggiato in cima mentre gli altri quattro sono posti al centro di ognuno dei lati del quadrato.

 

Descrizione
  • Su ogni cono colorato si posiziona un giocatore con un pallone e, al segnale dell'allenatore, il giocatore inizia a muovere la palla attorno al campo di gioco
  • Ogni volta che un giocatore raggiunge un cono bianco deve effettuare un dribbling speciale (indicato dal cerchio azzurro), come una finta o uno step-over (in gergo doppio passo, eseguito in tutte le varianti) 
  • Ogni giocatore continua a dribblare finché raggiunge il cono colorato da dove era partito
  • Appena raggiunge tale cono, il giocatore deve cercare di far cadere la palla in equilibrio sul cono centrale colpendo il cono con il proprio pallone
  • Il giocatore che per primo fa cadere la palla vince

 

Lavoro sulla tecnica individuale: finta, conduzione e passaggio

Nel disegno è mostrato l'esercizio svolto dal giocatore che parte dal cono blu

 

  • Fare in modo di avere due gruppi da quattro giocatori per ogni area così da assicurare il giusto riposo tra una serie e l'altra.
  • Se si hanno pochi giocatori, si possono fare gruppi da tre e far diventare l'area di gioco un triangolo.
  • È importante cambiare la finta e la direzione in cui far muovere i giocatori ogni volta che si ripete l'esercizio.

Varianti
  1. Ad ogni cono bianco i giocatori devono effettuare una finta speciale diversa, a loro scelta
Temi per l'allenatore
  • La qualità del dribbling ad alta velocità
  • L'uso di entrambi i piedi per portare la palla
  • La tecnica di esecuzione della finta sui coni bianchi
  • La precisione di tiro e passaggio
  • La posizione del corpo e la qualità del movimento nel cambiare direzione con la palla e nell'esecuzione del tiro 

Articoli correlati