Situazione semplificata - 1 contro 1 e finalizzazione | YouCoach Salta al contenuto principale

Situazione semplificata - 1 contro 1 e finalizzazione

Situazione semplificata - 1 contro 1 e finalizzazione

 
Obiettivo
Situazione semplificata - 1 contro 1 e finalizzazione
Materiale
  • 12 cinesini
  • 4 paletti
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 30x15 metri
  • Giocatori: 15
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti 
  • Numero di serie: almeno 7 turni in attacco per ogni giocatore
Sommario Obiettivi Secondari
Come allenare il dribbling in situazione semplificata abbinando la conclusione nelle categorie dell'attività di base
Guida della palla, Guida della palla con finte, Dribbling, Conclusione, Tiro in porta, Presa di posizione, Contrasto, Presa di posizione individuale, Posizione del corpo, Posizione dei piedi, Distanza di duello, Leggere le intenzioni
Organizzazione
Creare un'area di gioco di 30x15 metri. Lungo un lato corto del campo (lato destro in figura) posizionare quattro paletti, distanti 5 metri uno dall'altro per formare tre porticine. A 10 metri di distanza da ognuna delle porticine e a 15 metri dall'altro lato corto, creare tre mini quadrati 5x5 metri (zona di 1 VS 1). Nell'altro lato corto (opposto a dove sono posizionate le porticine), posizionare quattro cinesini distanti 5 metri uno dall'altro. Abbiamo formato così tre corridoi di lavoro così suddivisi: 15 metri zona di guida palla, 5 metri zona di conflitto 1 contro 1, 10 metri zona di conclusione in porta. Tre giocatori (difendenti bianchi in figura) si collocano all'interno delle zona di 1 VS 1. Tre giocatori (portieri bianchi in figura) si posizionano ognuno a difesa di una porticina. Il resto della squadra (giocatori rossi) è suddiviso in tre gruppi di numero uguale (gruppi da tre giocatori in figura). Ogni gruppo da tre, con i palloni, si posiziona nei punti di partenza di ogni corridoio creato. In ogni corridoio quindi lavorano cinque giocatori: tre attaccanti, un difendente e un portiere.
Descrizione
  • Un giocatore per gruppo parte in conduzione palla verso la zona di 1 VS 1
  • Giunti all'interno della zona di 1 VS 1 i tre attaccanti sfidano il loro diretto difendente
  • Il difendente in difesa attiva deve impedire all'attaccante di oltrepassare zona di 1 VS 1
  • Se l'attaccante supera in dribbling il difendente, può entrare nella zona GOAL
  • All'interno della zona GOAL l'attaccante ha l'obiettivo di concludere l'azione cercando il gol nella porticina difesa dal portiere
  • Se il difendente esegue un contrasto vincente e recupera il pallone nei confronti dell'attaccante ha come obiettivo quello di portare la palla all'esterno del miniquadrato verso il lato corto da dove sono partiti gli attaccanti
  • Al termine dell'esercizio l'attaccante prende il posto del difendente, il difendente prende il posto del portiere e il portiere recupera il pallone e si aggrega in fila dietro il proprio gruppo pronto a partire in guida palla nelle vesti di attaccante

 

Situazione semplificata - 1 contro 1 e finalizzazione

Regole
  • All'interno della zona GOAL l'attaccante ha un massimo di due tocchi prima di concludere verso la porticina
  • Il gol nella porticina vale 1 punto
  • Il gol nella porticina con il piede debole vale 2 punti
  • L'attaccante guadagna 2 punti se supera con un tunnel il suo diretto avversario
  • Il difendente che riesce a conquistare palla e guidarla fuori dal quadrato guadagna 1 punto
  • Al termine dell'esercizio vince il giocatore che ha totalizzato il maggior numero di punti
  • Alternare diversi stili di guida palla (ad esempio: solo piede sinistro, solo piede destro ecc.)
Varianti
  1. Impostare un tempo massimo di durata dell'azione (massimo 20 secondi)
  2. Il difendente esegue una difesa passiva
Temi per l'allenatore
  • Particolare attenzione al giusto posizionamento del difendente durante l'1 contro 1
  • Il difendente deve cercare di chiudere gli spazi di gioco e di temporeggiare il più possibile per contrastare il dribbling
  • Incitare l'attaccante a provare più soluzioni di dribbling e a calciare con entrambi i piedi
  • Stimolare l'attaccante ad eseguire l'esercizio a ritmo sostenuto

Articoli correlati