Small sided game - Difesa attiva | YouCoach Salta al contenuto principale

Small sided game - Difesa attiva

Small sided game - Difesa attiva

 
Obiettivo
Materiale
  • Cinesini sufficienti alla delimitazione del campo
  • 4 coni
  • Palloni
  • 2 porte regolamentari
  • 7 casacche (5 rosse, 2 gialle in figura)
Preparazione
  • Area di gioco: 35x55 metri 
  • Giocatori: 14 (12 di movimento + 2 portieri)
  • Tempo di svolgimento: 18 minuti
  • Numero di serie: 2 da 8 minuti intervallate da 2 minuti di recupero passivo
Sommario Obiettivi Secondari
Small sided game di possesso palla in zona centrale ed 1 contro 1 con il difensore, allenando contrasto, dribbling e tiro in porta
Visione periferica, Dribbling, Passaggio, Conclusione, Difesa della porta, Intercetto, Mobilità, Possesso palla, Attacco porta, Inserimento, Presa di posizione individuale
Organizzazione
Impostare un rettangolo di gioco 55x35 metri, utilizzando i cinesini. Posizionare le 2 porte al centro dei due lati corti del rettangolo, opposte e frontali tra loro. Al centro del rettangolo di gioco, creare un'area di 25x35 metri, delimitandola con i 4 coni denominata area di centrocampo (AC). Avremo così il campo di gioco suddiviso in tre fasce orizzontali lungo la sua lunghezza: la fascia centrale AC più le due zone in prossimità delle porte che denomineremo aree difensive (AD). Suddividere i giocatori in 2 squadre di 5 componenti ciascuna, utilizzando le casacche bianche e rosse, posizionandoli nell'area di gioco centrale (5 contro 5). I due giocatori rimanenti, che occupano il ruolo di difensori, indossano la casacca gialla e si posizionano nelle 2 aree adiacenti alle porte (AD), uno per zona. I portieri si posizionano a difesa delle porte.
Descrizione
  • All'interno dell'area di gioco centrale AC, si sviluppa un 5 contro 5 (squadra bianca contro squadra rossa in figura) con tocchi limitati (ad esempio 3 tocchi)
  • I giocatori devono cercare di raggiungere l'area di difesa (AD) avversaria per poi finalizzare in porta
  • Nell'area di difesa può entrare solo un giocatore per cercare la conclusione 
  • All'interno dell'area difensiva (AD), il numero di tocchi è libero e l'attaccante che entra deve finalizzare l'azione
  • Il difensore si oppone all'attaccante avversario in difesa attiva, si gioca una situazione di 1 contro 1
  • I due difensori, durante il possesso in zona centrale, possono essere utilizzati come giocatori sponda dalla propria squadra e non possono essere pressati dagli avversari durante la giocata

 

Regole
  • Prima di poter attaccare la zona difensiva avversaria (AD) i giocatori in zona centrale devono eseguire almeno 3 passaggi senza intercetto da parte degli avversari
  • La zona difensiva avversaria (AD) può essere attaccata con un inserimento senza palla per ricevere un'imbucata o filtrante oppure in conduzione palla
  • Al termine della prima serie cambiare i due difensori (gialli) con due giocatori interni (un giocatore bianco ed uno rosso) che passano a difendere in zone AD
Varianti
  1. Obbligare l'attaccante a superare obbligatoriamente in dribbling il difensore nell'area difensiva
  2. Inserire un secondo difensore per ogni AD, permettendo a 2 attaccanti di entrare nell'area difensiva per finalizzare
  3. Inserire in zona centrale un jolly che giocherà con la squadra in fase di possesso palla per sfruttare la superiorità numerica e favorire la gestione della palla
Temi per l'allenatore
  • Curare la fase difensiva e di protezione della porta nella situazione di 1 contro 1
  • Mantenere alti i ritmi di gioco all'interno delle 2 serie soprattutto nella fase di possesso palla in zona centrale
  • Stimolare i calciatori ad utilizzare il difensore come giocatore sponda per un migliore possesso palla e sviluppo dell'azione offensiva
  • Stimolare gli attaccanti all'intrapredenza, dribbling, fantasia e velocità nell'affrontare il difensore e nella ricerca del tiro in porta
  • Curare l'intensità e precisione dei passaggi in zona centrale, stimolando i giocatori ad una continua mobilità per creare sempre più linee di passaggio e triangoli di possesso possibili
  • Curare gli aspetti di tattica individuale difensiva dei giocatori che ricoprono il ruolo di difensori (presa di posizione, postura del corpo, azione ritardatrice, posizione antero posteriore corretta nell'attacco frontale ed elastico difensivo)

Articoli correlati