Partita a tema 6 contro 4: riconquista di una palla appoggiata | YouCoach Salta al contenuto principale

Partita a tema 6 contro 4: riconquista di una palla appoggiata

Partita a tema 6 contro 4: riconquista di una palla appoggiata

 
Obiettivo
Materiale
  • Palloni
  • 4 casacche
  • 2 porte regolamentari
  • 2 porticine
Preparazione
  • Area di gioco: Metà campo
  • Giocatori: 10 + 2 portieri
  • Tempo di svolgimento: 20 minuti
  • Numero di serie: 2 tempi da 9 minuti con 1 minuto di recupero tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Partita a tema per allenare la linea difensiva schierata a zona
Marcamento, Difesa della porta, Equilibrio difensivo, Scaglionamento difensivo, Concentrazione, Transizioni
Organizzazione

Utilizzare una metà campo posizionando due porte centrali regolamentari e due porticine laterali. Otto giocatori si dividono in due gruppi da quattro (che si alternano), più due centrocampisti e due portieri. Disporre la linea difensiva a quattro a difesa della porta con l’area di rigore, mentre gli altri sei giocatori si dispongono come due centrocampisti centrali e quattro attaccanti. Dopo un tempo si invertono le due linee da quattro giocatori.

 

Descrizione
  • Si gioca una partita 6 contro 4; gli attaccanti hanno l’obiettivo di andare al gol sviluppando un’azione offensiva limitata solo dal numero di tocchi palla
  • I difensori hanno l’obiettivo di recuperare palla attuando i giusti movimenti della linea difensiva e andare al gol nella porta centrale con tocchi liberi
  • Se i difensori recuperano palla su anticipo hanno la possibilità di sviluppare un’azione offensiva libera da opposizione avversaria ma con delle regole: giocando massimo a due tocchi, cercando il gol nella porta opposta al lato di recupero palla ed entro 5 secondi dalla riconquista

Regole
  • Gli attaccanti devono giocare massimo a due tocchi in modo da evitare gli 1 contro 1
  • I difensori giocano liberi, massimo due tocchi solo dopo la riconquista su anticipo
Varianti
  1. Gli attaccanti giocano con tocchi liberi
Temi per l'allenatore
  • Curare lo scaglionamento difensivo e le distanze nelle linee di copertura, la presa di posizione di partenza, la velocità di uscita, la postura di arrivo e il relativo posizionamento in relazione alla palla, porta, compagno e avversario
  • Valutare la scelta del difensore di marcare o anticipare

Articoli correlati