Rondo 4 contro 2 - smarcamento dell'attaccante | YouCoach Salta al contenuto principale

Rondo 4 contro 2 - smarcamento dell'attaccante

Rondo 4 contro 2 - smarcamento dell'attaccante

 
Obiettivo
Rondo 4 contro 2 - smarcamento dell'attaccante
Materiale
  • 4 cinesini
  • 4 coni
  • 1 porta
  • Palloni
  • 2 casacche
Preparazione
  • Area di gioco: 7x4 metri
  • Giocatori: 6 + portiere
  • Tempo di svolgimento: 14 minuti
  • Numero di serie: 2 da 6 minuti con 1 minuto di recupero passivo
Sommario Obiettivi Secondari
Esercitazione propedeutica per la ricerca della profondità attraverso il taglio dell'attaccante
Trasmissione, Controllo orientato, Smarcamento, Presa di posizione, Intercetto, Verticalizzazione, Taglio
Organizzazione

Creare un rettangolo di gioco di 7x4 metri con i cinesini. Lungo un lato lungo del campo formare due porticine di 1,50 metri con i coni (come in figura). Sistemare un giocatore all'esterno di ogni lato, tranne nel lato delle porticine dove l'attaccante si colloca tra le due e appena dentro il rettangolo. All'interno del rettangolo partono due difensori. A 15 metri dal rettangolo di gioco e di fronte al lato delle porticine collocare una porta difesa da un portiere.

Descrizione
  • Si gioca un rondo con i quattro giocatori esterni che devono cercare di mantenere il possesso senza farsi intercettare la palla dai difensori all'interno del rettangolo
  • Se un difensore recupera la palla prende il posto del giocatore a cui ha intercettato il passaggio
  • L'obiettivo dell'esercitazione è quello di realizzare un passaggio attraverso una delle due porticine per il taglio dell'attaccante (esempio in figura)
  • Il passaggio in profondità può essere realizzato solo da uno dei due giocatori esterni
  • L'attaccante che viene servito in profondità cerca di concludere in porta
  • Se l'attaccante viene servito in profondità, entrambi i difensori possono seguirlo al di fuori del rettangolo per impedire la finalizzazione

 

Rondo 4 contro 2 - smarcamento dell'attaccante

Regole
  • Giocare il rondo a due tocchi
  • Solo i due giocatori esterni (nei lati corti) possono eseguire il passaggio in profondità per il taglio dell'attaccante
  • L'attaccante collabora con gli altri tre compagni durante il rondo
  • Il lato dove si trovano le due porticine funge come linea di fuorigioco
Varianti
  1. Variare il numero di tocchi durante il rondo
  2. La linea del fuorigioco la segnano la posizione dei due difensori e in questo caso l'attaccante e il compagno sul lato lungo opposto sono liberi di giocare all'interno del rettangolo
  3. Collocare una porticina al posto della porta in assenza di un portiere
  4. Oltre all'attaccante, anche il giocatore basso può effettura l'inserimento sul passaggio attraverso la porticina di un giocatore esterno (esempio in figura sotto)

 

Rondo 4 contro 2 - smarcamento dell'attaccante

Variante 4

Temi per l'allenatore
  • Stimolare i giocatori a far girare palla da un lato all'altro passando per il giocatore basso senza avere fretta di realizzare il passaggio attraverso le porticine
  • Controllare l'orientamento del corpo del giocatore basso durante il giro palla
  • Verificare l'intensità del passaggio
  • L'attaccante deve leggere il momento giusto nel realizzare il taglio
  • I due difensori devono cercare di chiudere le linee di passaggio verso la porticina e il cambio gioco diretto, cercando di costringere il giocatore esterno ad avere solo l'opzione di passaggio verso il giocatore basso

Autore

Ritratto di juansolivellas
| Allenatore
 
Juan Solivellas Vidal, allenatore Uefa B (classe 1983) originario di Palma di Maiorca, è attualmente allenatore della squadra under 15 Nazionale del Bologna f.c. Deve la sua passione calcistica al padre, allenatore di serie C, dal quale ha imparato le basi di questo sport. Ha iniziato la carriera come allenatore nel settore giovanile della società spagnola Ferriolense Calcio. Dopo il trasferimento in Italia nel 2011 ha continuato ad allenare lavorando in diverse società come Bassanello Guizza, Albignasego, Cittadella, Calcio Padova  Vigontina San Paolo fino ad approdare al Bologna f.c con il quale si laurea campione d'italia U13 nella sua prima stagione.
Con YouCoach ha pubblicato una serie di libri dedicati alla scuola calcistica spagnola:

 I principi del possesso palla spagnolo, Rueda de pases, I possessi di linea, I rondos spagnoli, La Finalizzazione , Le Transizioni nel calcio Spagnolo, I rondos Spagnoli 2
 
 
2007-2011:Allenatore Ferriolense club de Fútbol
2011-2012: Allenatore Bassanello Guizza 
2012-2014: Allenatore Albignasego Calcio
2014-2015: Vice allenatore Cittadella Calcio
2015- 2016: Allenatore Calcio Padova
2016- 2018: Allenatore Vigontina San Paolo
2017-2018  Responsabile tecnico Accademy Vigontina
2018/2019: Allenatore  Bologna Fc 13. Campioni d'italia
2019/2020 Allenatore Bologna Fc under 14
2020/2021 Allenatore Bologna Fc under 13 
2021/2022 Allenatore Bologna Fc under 15 Nazionale 
 

 

Articoli correlati