Possesso palla con meta - Juventus FC | YouCoach Salta al contenuto principale

Possesso palla con meta - Juventus FC

Possesso palla con meta - Juventus FC

 
Obiettivo
Materiale
  • Cinesini sufficienti alla delimitazione del campo (gialli e rossi)
  • palloni
  • 6 casacche di diverso colore (4 rosse e 2 verdi in figura)
Preparazione
  • Area di gioco: 25x20 metri
  • Giocatori: 10
  • Tempo di svolgimento: 14 minuti
  • Numero di serie: 2 da 6 minuti (intervallate da 2 minuti di recupero passivo)
Sommario Obiettivi Secondari
Possesso palla 4 contro 4 più 2 jolly per creare superiorità numerica
Visione periferica, Dribbling, Smarcamento, Passaggio, Intercetto, Penetrazione, Mobilità, Triangoli di possesso, Pressing, Transizioni
Organizzazione
Creare un'area di gioco 25mt di larghezza x 20mt di profondità con l'ausilio dei cinesini. Tre lati del rettangolo vengono delimitati con cinesini gialli, il quarto lato lungo viene delimitato con cinesini rossi (come in figura). Suddividere i giocatori utilizzando le casacche, 2 squadre da 4 componenti ciascuna (rossi contro bianconeri) e 2 jolly (verdi). Palla all'allenatore.
Descrizione
L'esercitazione si sviluppa come un classico possesso palla in superiorità numerica, raggiunta con i 2 Jolly, con l'obiettivo di condurre il pallone al di là della linea di meta delimitata dai cinesini rossi.
 
 
 

Regole
  • Numero di tocchi libero per le due squadre
  • I jolly hanno un numero di tocchi limitato (ad esempio al massimo 2 tocchi)
  • I jolly non possono portare il pallone in meta
  • Ad ogni meta, l'allenatore rimette il pallone in gioco avviando una contesa della palla tra le 2 squadre
  • Vince la squadra che all'interno delle due serie realizza più mete
Varianti
  1. Limitare il numero di tocchi per i giocatori delle due squadre rendendo libero invece il numero di tocchi per i due jolly
  2. Aumentare il numero di componenti delle due squadre
  3. Aumentare o diminuire il numero di jolly in base alla fluidità e l'efficacia dell'esercizio
Temi per l'allenatore
  • I giocatori devono sfruttare al massimo la superiorità numerica con continua mobilità per liberare più linee di passaggio possibili
  • Incitare i giocatori a provare anche il dribbling per superare il diretto avversario e creare ulteriore superiorità numerica
  • All'interno delle 2 serie mantenere alti i ritmi di gioco (se la palla esce dal campo l'allenatore ne rimette in gioco subito un'altra)
  • Stimolare la fase di riconquista palla con pressing rapido ed organizzato

 

Articoli correlati