Perché e come monitorare i carichi di allenamento? | YouCoach Salta al contenuto principale

Perché e come monitorare i carichi di allenamento?

Perché e come monitorare i carichi di allenamento?

 
Obiettivo
Sommario
Il monitoraggio dei carichi di allenamento è molto importante e richiede particolari tecniche e misure: scopriamo quali
 
Il  monitoraggio dei carichi di allenamento come già discusso è una componente importante nella preparazione e nella programmazione dell'allenamento e dell'attività sportiva. Esso richiede però procedure precise e standardizzate in maniera tale che il successivo processo di analisi non ne sia influenzato.
 
PERCHÉ MONITORARE?
Correttezza carichi di lavoro e aderenza al programma Diversificazione e individualizzazione Monitorare e studiare effetti negativi (infortuni) e positivi (aumento della prestazione) Orientare la progressione negli allenamenti

COME MONITORARE I CARICHI DI ALLENAMENTO
Consigli pratici per un corretto utilizzo della scala di percezione dello sforzo e per una corretta raccolta dati 
 
  • Mostrare la Scala RPE
  • Leggere e far leggere attentamente le istruzioni
  • Il giocatore, prima di rispondere, deve sempre guardare la scala e deve sempre basarsi sulla definizione, scegliendo solo successivamente il punteggio
  • Essere sincero, senza sopravvalutare né sottovalutare l'intensità della sensazione provata. Esprimere quindi la reale sensazione e non quello che può sembrare più giusto indicare

RACCOLTA DATI

  1. Creare l'evento allenamentosulla dashboard
  2. Modalità spogliatoio
  3. Leggere il QR code sullo smartphone
  4. Selezionare il giocatore al quale si vuole richiedere l'RPE alla fine dell'allenamento
  5. Mostrare la scala RPE e utilizzare il cursore per assegnare il valore
  6. Salvare il dato: l'icona del giocatore al quale si è appena richiesto l'RPE si colorerà di verde

Come monitorare i carichi di allenamento con TLM

 

 

 

Articoli correlati