Partita a tema: 4 contro 4 + giocatore-base | YouCoach Salta al contenuto principale

Partita a tema: 4 contro 4 + giocatore-base

Partita a tema: 4 contro 4 + giocatore-base

 
Obiettivo
Materiale
  • 2 porte regolamentari
  • cinesini per creare il campo (rossi in figura)
  • 4 cinesini per creare la base (gialli in figura)
  • palloni
  • 4 casacche (rosse in figura)
Preparazione
  • Area di gioco: 40x30 metri
  • Giocatori: 9 + 2 portieri
  • Tempo di svolgimento: 16 minuti
  • Numero di serie: 2 tempi da 7 minuti con recupero passivo di 1 minuto
Sommario Obiettivi Secondari
Migliorare il possesso palla e le transizioni con intercetto sulle linee di passaggio e conclusione in porta
Passaggio, Conclusione, Intercetto, Scaglionamento offensivo, Ampiezza, Penetrazione, Mobilità, 4 contro 4, Manovra, Ripartenza, Transizioni
Organizzazione
Creare con i cinesini un campo di gioco di 40mt di lunghezza x 30mt di larghezza con 2 porte regolamentari, una per lato corto. Al centro del campo di gioco creare, con 4 cinesini (gialli in figura), un rombo (che denomineremo "base") con lato 2m e 50cm circa. Dividere i 9 giocatori in due squadre, squadra rossa composta da 4 giocatori e squadra bianca composta da 5 giocatori. Un calciatore, a scelta, della squadra bianca si posiziona all'interno della ''base''  (come in figura). L'avvio del gioco avviene da parte di uno dei 2 portieri che giocano con la squadra bianca, ovvero la squadra difendente; contro la squadra rossa ovvero la squadra che attacca.
Descrizione
  • L'esercizio inizia quando l'allenatore lancia la palla all'interno del campo di gioco e consiste in un 4 contro 4 con giocatore jolly posizionato nella "base".
  • La squadra bianca gioca con i 2 portieri per il mantenimento palla, con lo scopo di coinvolgere nel possesso anche il giocatore jolly che staziona solamente all'interno della "base". La squadra rossa deve conquistare la palla ed impedire passaggi filtranti che raggiungano il jolly in "base". La squadra rossa se conquista il possesso del pallone attacca entrambe le porte difese dai portieri.
  • Al termine del primo tempo invertire i ruoli delle squadre, i giocatori rossi giocheranno per il mantenimento palla con i portieri ed il jolly in posizione "base" mentre i giocatori bianchi passeranno a giocare come attaccanti con obiettivo conquista palla e gol nelle 2 porte difese dai portieri.
  • Alla fine dei 2 tempi vince la squadra che ha realizzato più punti o più gol.

 

Regole
  • Se la squadra bianca (difendente) conquista il pallone, ne deve mantenere il possesso e cercare di fare un punto: si ottiene il punto quando uno dei quattro calciatori passa la palla al giocatore all'interno della "base" (1) e quest'ultimo riesce a ripassarla ad un altro compagno bianco (2)
  • Il giocatore all'interno della base ha un massimo di due tocchi per la giocata
  • Ogni volta che la squadra bianca ottiene un punto, il giocatore-base viene sostituito da un compagno di squadra. Si crea così la regola della rotazione fra giocatori per l'intera durata della partita
  • La squadra rossa deve difendere la ''base'' impedendo i passaggi filtranti centrali da parte della squadra bianca
  • Quando la squadra rossa conquista il possesso di palla, l'obiettivo è quello di fare gol potendo scegliere indifferentemente una delle due porte difese dai portieri
Varianti
  1. Limitare i tocchi di palla (massimo tre) per i giocatori delle due squadre durante il possesso
  2. Aumentare o diminuire lo spazio di gioco in base all'età ed alle capacità dei giocatori
Temi per l'allenatore
  • L'importanza del giusto posizionamento per chiudere più linee di passaggio possibili facilitando l'intercettazione della trasmissione palla
  • Incitare i propri calciatori a stare in continuo movimento per trovare spazi liberi con mobilità e velocità di trasmissione
  • Stimolare la velocità di passaggio nel giro palla e l'ampiezza del gioco per aprire la squadra avversaria e trovare l'imbucata per il jolly posizionato in "base"
  • Stimolare le transizioni: la squadra che attacca, intercettata palla, punta velocemente una porta per non dare tempo ai difendenti di riorganizzarsi 
  • Coinvolgere nel fraseggio anche i portieri durante il possesso palla per sfruttare la superiorità numerica

Articoli correlati