Scopriamo la sorprendente Fiorentina di Paulo Sousa - Analisi tecnico-tattica | YouCoach Salta al contenuto principale

Scopriamo la sorprendente Fiorentina di Paulo Sousa - Analisi tecnico-tattica

Scopriamo la sorprendente Fiorentina di Paulo Sousa - Analisi tecnico-tattica

 
Obiettivo
Sommario
Analisi dell'inizio di stagione della Fiorentina allenata da Paulo Sousa valutando le situazioni tattiche più frequenti
 
9 gare complessive, 7 vittorie a fronte di 2 sole sconfitte, 19 reti all’attivo solo 6 concesse, sempre a segno in tutte le partite disputate mentre sono ben 6 le gare concluse senza concedere gol all’avversario. L’inizio di stagione della Fiorentina di Paulo Sousa racchiuso in questi numeri è impressionante ed è frutto di un lavoro tattico preciso e curato nei minimi dettagli.
 
fiorentina paulo sousaNelle ultime partite di campionato il tecnico portoghese ha schierato la sua Fiorentina con un modulo ibrido adottando due diversi moduli per le due diverse fasi di gioco: in fase di possesso la Fiorentina si schiera con il 3-4-2-1 con due esterni, Alonso a sinistra e Blasczcykowski a destra, molto larghi a garantire ampiezza alla manovra e i due trequartisti ad agire tra le linee di difesa e di centrocampo avversarie; in fase di non possesso, invece, la viola si racchiude in un 4-4-1-1 molto compatto grazie all’abbassamento di Marcos Alonso e allo scivolamento di tutta la linea difensiva verso destra, con Roncaglia o Tomovic che da centrali diventano terzini permettendo a Blasczcykowski di rimanere più alto in linea con i centrocampisti. Nell’immagine sottostante possiamo notare, comunque, che il baricentro sempre alto della squadra Sousa consente ai due esterni di mantenere una posizione molto avanzata.  
 
fiorentina sousa paulo
 
Analizzando con cura la fase di possesso palla della Fiorentina balza all’occhio l’importanza dei tre difensori centrali nella prima fase dell’impostazione della manovra: nella sola partita contro il Bologna, vinta per 2-0, il trio Roncaglia - G.Rodriguez – Astori ha effettuato complessivamente ben 235 passaggi dei quali 223 sono andati a buon fine con una straordinaria percentuale di positività del 94,9%. Ancor più importante focalizzare l’attenzione sulle verticalizzazioni effettuate dai tre difensori: i due sudamericani ne hanno tentate 9 a testa, 5 riuscite per Rodriguez 7 per Roncaglia, mentre Astori ha verticalizzato addirittura in 20 occasioni riuscendo a servire il proprio compagno per 17 volte. Questa circolazione di palla orchestrata dai difensori è facilitata dai movimenti dei centrocampisti che “svuotano” la zona nevralgica del terreno di gioco creando lo spazio sia per le verticalizzazioni dei compagni più arretrati sia per la salita degli esterni.
 
Inoltre, considerando la fase di non possesso, colpisce il pressing ultra-offensivo sistematico che la squadra viola effettua sulla costruzione dal basso della squadra avversaria: tutta la Fiorentina si muove all’unisono, accorciando sull’avversario più vicino, con una compattezza invidiabile che permette alla formazione toscana di recuperare palla nel più breve tempo possibile e in posizione molto avanzata, come sottolineato nel grafico a sinistra che mostra l’altezza media di recupero palla contro il Bologna. Nel match con i rossoblu, infatti, sono stati recuperati nella metà campo avversaria ben 27 palloni, 16 nel primo tempo 11 nel secondo, mentre nella gara dominata contro l’Inter questo tipo di pressing è stato fondamentale in occasione del rigore procurato da Kalinic che ha indirizzato la partita dopo soli 3 minuti di gioco. 

 

fiorentina paulo sousa

Autore

| Professionisti nell'analisi video

NewGProject offre servizi di match&player analysis alle società di calcio, andando incontro alle esigenze degli staff tecnici si dal punto di vista statistico che tattico.
I nostri report si differenziano in tre tipologie principali:
- Il report sulla propria squadra garantiscono di monitorare le performance del collettivo o dei singoli giocatori sia sulla singola partita sia sul lungo periodo, garantendo una assoluta oggettività nel mostrare lacune e/o miglioramenti. Questo rende NewGProject uno strumento molto utile anche all’interno del settore giovanile, seguendo la crescita dei giovani calciatori nel corso degli anni e confrontandoli con i percorsi di crescita dei compagni.
- Il report sull’avversario permette allo staff tecnico una preparazione molto scrupolosa dal punto di vista anche tattico. Oltre al classico report statistico sulle ultime partite del prossimo avversario, viene aggiunto una relazione tattica accompagnata da screenshot o video e i dati numerici più interessanti rilevati nell’analisi della squadra. Questa possibilità da allo staff tecnico anche la libertà di chiedere focus su particolari fasi di gioco, garantendo la massima personalizzazione del servizio.
- NewGProject è uno strumento di analisi anche del singolo calciatore, il che lo rende ottimo anche in fase di scouting. Seguire giocatori di altre squadre per un determinato numero di partite è sicuramente il modo migliore per garantirsi acquisti top per il futuro. Sarà la società a dirci quali giocatori e per quante partite seguirli, e noi consegneremo un report statistico per partita e uno generale, accompagnato da una relazione tecnico-tattica sul giocatore con screenshot o  video.
Tutti i nostri pacchetti sono stati studiati per dare al cliente l’impressione di avere un’area interna alla propria società dedicata all’analisi e all’utilizzo di nuove tecnologie.

Per info:
www.newgproject.com
info@newgproject.com
Tel.: 02 9010075

Articoli correlati