Gioco condizionato - Attacco contro difesa | YouCoach Salta al contenuto principale

Gioco condizionato - Attacco contro difesa

Gioco condizionato - Attacco contro difesa

 
Obiettivo
Materiale
  • Cinesini
  • Palloni
  • 2 porticine
  • 8 casacche (4 rosse, 2 blu, 2 verdi in figura)
Preparazione
  • Area di gioco: 20x30 metri
  • Giocatori: 8
  • Tempo di svolgimento: 14 minuti
  • Numero di serie: 2 da 5 minuti (con 2 minuti di recupero passivo dopo ogni serie)
Sommario Obiettivi Secondari
Allenare la gestione dello spazio attraverso il possesso palla e le fasi di transizione
Anticipazione, Differenziazione spazio-tempo, Trasmissione, Ricevere, Smarcamento, Conclusione, Presa di posizione, Intercetto, Ampiezza, Possesso palla, Pressione, Transizioni
Organizzazione

Utilizzando i cinesini creare un'area di gioco di 20 metri di larghezza x 30 metri di lunghezza, dividendola in due zone di ugual misura (per segnare la linea divisioria di metà campo si possono utilizzare due coni). Sui lati corti del rettangolo collocare le due porticine in posizione centrale. Suddividere i giocatori come segue: quattro difensori rossi (due per ogni metà campo), due attaccanti blu (liberi di muoversi all'interno dell'area di gioco) e due esterni verdi (che si possono muovere lungo i lati lunghi del rettangolo di gioco, uno per lato).

Descrizione
  • Gli attaccanti (blu) devono cercare il gol per ottenere un punto, con la possibilità di segnare in entrambe le porticine
  • I difensori (rossi) si possono muovere solo all'interno della metà campo a loro assegnata ed in difesa attiva devono contrastare l'attacco avversario
  • I difensori (rossi), recuperato il pallone, devono eseguire otto passaggi consecutivi per ottenere un punto (giocando tutti e quattro assieme in situazione di superiorità numerica 4vs2)
  • Gli attaccanti (blu), perso il pallone, devono cercare di recuperare palla, evitando il punto avversario
  • Gli esterni (verdi), si possono muovere solo lungo i lati lunghi del rettangolo, giocando con la squadra in possesso di palla (giocano con entrambe le squadre)
  • Ad ogni punto realizzato, il gioco riparte dalla zona centrale con il possesso degli attaccanti
  • Alla fine della prima serie i giocatori esterni ruotano di posizione con gli attaccanti
  • Vincolo numero di tocchi per i difensori: tre al massimo

 

Varianti
  1. Vincolo numero di tocchi per i difensori a due e per gli attaccanti a tre
  2. Inserire un terzo attaccante all'interno dell'area di gioco
Temi per l'allenatore
  • L'esercitazione ha come scopo:
    • Obiettivi tecnico-coordinativi: trasmissione e ricezione palla con elevata pressione spazio-temporale, conduzione palla con varianti, finalizzazione
    • Obiettivi tecnico-tattici: gestione dello spazio libero anche alle spalle del portatore di palla, della superiorità ed inferiorità numerica, gioco in ampiezza (esterni) e concetto di smarcamento in "zona luce" per creare linee di passaggio
  • Diminuire le pause all'interno dell'esercitazione, aumentando l'intensità di gioco
  • Aumentare o diminuire il minutaggio delle serie in base alla categoria allenata ed agli obiettivi condizionali che si intendono perseguire

Autore

Ritratto di enrico.ruzzene
| Istruttore Scuola Calcio

Enrico Ruzzene, nato a Vicenza il 06/02/1990

Appassionato fin da piccolo a qualsiasi sport e in particolare al calcio. Inizia a giocare all'età di 6 anni presso la società di quartiere A.C. Serenissima arrivando fino alla categoria Juniores. Nella stagione 2007/2008 gioca con gli Juniores Regionali della neo nata società Real Vicenza.

Dalla stagione 2008/2009 abbandona il calcio giocato per motivi lavorativi. Nella stagione 2009/2010 inizia il tirocinio osservativo presso la categoria "Piccoli Amici" del Vicenza Calcio e dalla stagione successiva viene confermato come allenatore della stessa categoria. A Marzo 2013 consegue la laurea in Scienze Motorie presso l'Università di Verona. Nella stagione 2013/2014 viene promosso come preparatore atletico degli Esordienti 2003 al fianco di mister Gianni Simonetto.

Dalla stagione 2014/2015 lascia il Vicenza Calcio per dedicarsi interamente alla società U.S.D. Azzurra Sandrigo con il ruolo di responsabile categorie Primi Calci, preparatore atletico/coordinativo degli Esordienti 2002, Esordienti 2003 e preparatore atletico della squadra Juniores al fianco di mister Crivellaro Mauro

Articoli correlati