Rondo 3 contro 1 più 1 contro 1 per finalizzazione | YouCoach Salta al contenuto principale

Rondo 3 contro 1 più 1 contro 1 per finalizzazione

Rondo 3 contro 1 più 1 contro 1 per finalizzazione

 
Obiettivo
Materiale
  • 8 cinesini
  • 1 porta regolamentare
  • 2 casacche
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 1°quadrato 10x10 metri (giallo), 2°rettangolo 10x12 metri (rosso), 3°rettangolo 16x12 metri (blu)
  • Giocatori: 7 (6 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 20 minuti
  • Numero di serie: 4 da 4 minuti con 1 minuto di recupero passivo tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Rondo 3 contro 1, più situazione di 1 contro 1 sulla fascia per il cross in area e la conclusione in porta
Controllo orientato, Dribbling, Smarcamento, Passaggio, Conclusione, Presa di posizione, Intercetto, Contrasto, Cross, Traversone
Organizzazione

A partire dal limite dell'area di rigore, al di fuori di essa, creare un quadrato di misure 10x10 metri circa dove si inizia l'azione di gioco con un 3 (attaccanti rossi) contro 1 (difendente bianco), in possesso palla (rondo). Adiacente al quadrato, a destra fino alla linea laterale del campo, creare un'altra zona di profondità sempre 10 metri e di larghezza 12 metri in cui si posiziona un altro attaccante (rosso in figura). Subito dopo, fino alla linea di fondo campo, lateralmente, al di fuori dell'area di rigore, creare una terza zona di larghezza sempre 12 metri e di profondità 16,5 metri (profondità dell'area di rigore) in cui si posiziona un'altro giocatore difendente (bianco). Il portiere si posiziona a difesa della porta. Lo stesso percorso creato nella zona destra del campo, come in figura, possiamo formarlo anche nella zona sinistra rispetto la porta regolamentare, lavorando contemporaneamente e in modo alternato con situazioni di gioco da destra e da sinistra coinvolgendo così un numero doppio di giocatori di movimento (12). A metà del tempo (dopo due serie), si invertiranno le posizioni di partenza dei giocatori nelle due stazioni di lavoro.

Descrizione
  • Al via dell'allenatore:
    • I tre attaccanti rossi nel primo quadrato giocano un 3 contro 1 contro il difensore bianco
    • Se il difensore bianco recupera palla per fare punto deve trasmetterla al portiere fuori dallo specchio della porta, oppure condurla fuori attraverso uno dei tre lati del primo quadrato
    • I tre attaccanti hanno l’obiettivo di effettuare un certo numero di passaggi consecutivi senza intercetto da parte dell'avversario (prestabiliti dall'allenatore) prima di poter trasmettere palla al compagno attaccante che si trova nel secondo rettangolo laterale (rosso a destra in figura)
    • L’attaccante che effettua il passaggio per il compagno che va a fare l’1 contro 1, gli da sostegno portandosi all'interno del secondo rettangolo
    • L’attaccante nel secondo rettangolo, una volta ricevuta palla, entra velocemente nel terzo rettangolo blu e sfida in 1 contro 1 il difensore bianco con l’obiettivo di ricercare un cross per uno dei tre compagni che eseguivano il rondo inziale, che nel frattempo attaccano la porta posizionandosi all'interno dell'area di rigore
    • Nel caso in cui l'attaccante non riesce a liberarsi del difensore per effettuare il cross, può scaricare palla al compagno che si è portato in precedenza a suo sostegno nel secondo rettangolo, il quale, di prima intenzione, esegue un traversone per il terzo compagno che si trova a centro area che cerca la finalizzazione in porta

 

Regole
  • Nel 3 contro 1 gli attaccanti giocano a due tocchi
  • L’attaccante che attacca la porta ha a disposizione al massimo due tocchi per concludere (calcio di prima intenzione oppure controllo palla e tiro in porta)
  • Ruotare i giocatori nelle posizioni di partenza diversificandone i compiti nel gioco
Temi per l'allenatore
  • Dare intensità all’esercitazione disponendo i palloni di riserva vicino al campo di gioco
  • Stimolare l’attaccante che gioca l’1 contro 1 a puntare l’avversario in velocità
  • Stimolare il difensore ad assumere la corretta postura nel duello difensivo
  • Lavorare sui tempi di inserimento dell'attaccante che deve concludere in porta (deve valutare quando i compagni hanno la possibilità di servirlo in area e solo allora fare il movimento di attacco area)
  • Lavorare sull'interpretazione dell'attaccante che conclude in porta: deve leggere se l'assist avverrà con cross da fondo campo oppure con traversone dalla trequarti, preparando la zona di caduta ed attacco palla (anticipazione e lettura traiettorie palla)

Articoli correlati