Le porte colorate | YouCoach Salta al contenuto principale

Le porte colorate

Le porte colorate

 
Obiettivo
Le porte colorate
Materiale
  • 30 cinesini (10 per colore)
  • 4 casacche di 2 colori diversi
Preparazione
  • Area di gioco: 15x15 metri
  • Giocatori: 6
  • Tempo di svolgimento: 16 minuti
  • Numero di serie: 4 da 2 minuti con 2 minuti di recupero fra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Si entra da una porta all’altra controllando lo spazio circostante
Capovolgersi, Orientamento, Rapidità
Organizzazione

In uno spazio di 15×15 metri creare cinque triangoli, ognuno formato da sei cinesini, in modo da avere una porta di colore diverso su ogni lato. Dividere i giocatori in tre squadre da due componenti, ognuna abbinata al colore di una delle porte del triangolo.

 

L'esercizio è tratto dall'e-book:

 

Descrizione
  • I giocatori si muovono in corsa lenta tra i triangoli senza entrarvi dentro
  • Al via dell’allenatore, i giocatori devono, in 30 secondi al massimo, entrare velocemente attraverso più porte possibili, facendo attenzione che ciascuna di esse sia del proprio colore
  • Una volta entrati, devono eseguire una capovolta, dopodiché possono uscire dalla porta che preferiscono e attaccare un altro triangolo
  • I giocatori non possono essere più di uno per triangolo e, nel caso un triangolo fosse occupato, è necessario cambiare velocemente direzione
  • Vince la squadra che è entrata in più porte diverse
  • Terminati i 30 secondi, si recupera in corsa lenta per altri 30 secondi, per poi ripartire nuovamente

Varianti
  1. Eseguire l’esercizio in guida della palla e, anziché la capovolta, effettuare una finta all’interno del triangolo
  2. Sostituire la capovolta con una camminata sulle punte
Temi per l'allenatore
  • Punti chiave: visione periferica e orientamento per capire in quale triangolo andare e in quale porta entrare anticipando le decisioni degli avversari
  • Conduzione: controllare che i giocatori non si fermino e che non aspettino il movimento del compagno/avversario per entrare nel triangolo puntato
  • Correzioni: durante la corsa di recupero non far fermare i giocatori, ma tenerli sempre in movimento

Articoli correlati