Esercizio per i portieri: palleggio libero nel quadrato | YouCoach Salta al contenuto principale

Esercizio per i portieri: palleggio libero nel quadrato

Esercizio per i portieri: palleggio libero nel quadrato

 
Esercizio per i portieri: palleggio libero nel quadrato
Materiale
  • Cinesini
  • Un pallone per ogni giocatore
Preparazione
  • Area di gioco: 15x15 metri
  • Giocatori: 10 (portieri compresi)
  • Tempo di svolgimento: 8 minuti
  • Numero di serie: 2 da 2 minuti con 2 minuti di recupero attivo dopo ogni serie
Sommario Obiettivi Secondari
Un esercizio utile per allenare la tecnica dei portieri fin dalle categorie più giovani
Concentrazione del portiere, Capacità coordinative, Visione periferica, Riscaldamento
Organizzazione

Formare un quadrato di 15x15 metri utilizzando i cinesini e dare un pallone a testa ad ogni giocatore che partecipa all'esercitazione.

Descrizione
  • I portieri palleggiano solo con la mano destra all'interno dello spazio, al battito di mano del preparatore dei portieri i bambini si passano la palla al petto, contemporaneamente, solo con la mano sinistra.
  • L'allenatore da due comandi: i palloni non devono scontrarsi e non devono cadere per terra. Dobbiamo osservare i numeri uno, vedere come risolvono le difficoltà dell'esercitazione (per esempio allo stesso bambino vengono tirati due palloni).
  • Se non arrivano da soli alla soluzione, si interrompe il gioco e si interviene per facilitare lo svolgimento.
  • Introdurremo una nuova regola, prima di lanciare la palla chiamo per nome il compagno. Il ruolo del portiere è particolare perchè si può chiamare la palla e i compagni, con questa attività si sviluppa anche la dialettica tipica del numero uno.
  • Poi si palleggia con la mano sinistra e si scambia, dopo il battito delle mani, con il compagno con la mano destra.
  • Il passo successivo sarà di sostituire il battito delle mani con la mano alzata dall'allenatore. Il portiere dev'essere attento a più cose durante la partita, questo accorgimento stimola l'attenzione e la visione periferica.

 

Esercizio per i portieri: palleggio libero nel quadrato

Varianti
  1. Stessa esercitazione ma al posto di passare palla con le mani la devio di pugno al compagno sempre con alternanza arto destro arto sinistro. Se per i piccoli portieri l'esercitazione in deviata è troppo complessa, agevolo l'esercizio deviando la palla con tutti e due i pugni contemporaneamente. Con questa attività, introduco la lettura della traiettoria che verrà introdotta in questa categoria, per poi essere sviluppata nelle successive.
Temi per l'allenatore
  • Allenare i giocatori a coordinare i movimenti e i movimenti in funzione della palla
  • I portieri partecipano all'esercizio attivamente ma tutti i giocatori possono farlo, soprattutto nelle categorie più giovani
  • Puntare al divertimento senza tralasciare la correzione dei movimenti scorretti
  • L'esercizio può essere usato anche come riscaldamento

Autore

Ritratto di yuri
| Preparatore dei portieri

Preparatore settore giovanile Cittadella calcio

Articoli correlati