Attacco alla profondità con movimenti a mezzaluna | YouCoach Salta al contenuto principale

Attacco alla profondità con movimenti a mezzaluna

Attacco alla profondità con movimenti a mezzaluna

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 sagome o 4 coppie di paletti incrociati
  • 1 porta
  • 3 cinesini
  • 3 coni
  • palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 45x40 metri
  • Giocatori: tutta la squadra
  • Tempo di svolgimento: 18 minuti
  • Numero di serie: 2 tempi da 6 minuti con 3 minuti di recupero
Sommario Obiettivi Secondari
Creare spazio alle spalle dei difensori e attaccare la profondità con dei movimenti a mezzaluna, esercizio per i sistemi di gioco 4-2-3-1 e 4-3-3
Smarcamento, Passaggio, Conclusione, Tiro in porta sottomisura, 4-3-3, 4-2-3-1, Passaggio a muro, Filtrante
Organizzazione

In un'area di gioco di 45x40 metri posizionare una porta su un lato corto del campo. Posizionare 4 sagome a circa 25 metri dalla porta che serviranno per simulare i difensori avversari. Creare tre postazioni di partenza con dei cinesini, due a fianco dei lati corti dell'area e uno a circa 20 metri dalle sagome. Posizionare tre coni a 5 metri da ogni punto di partenza come in figura. Dividere i giocatori nei tre punti di partenza e posizionare un giocatore (B in figura 1) in posizione di attaccante centrale.

Descrizione
  • Il giocatore A parte con la palla, gli altri compagni senza
  • Al via dell'allenatore il giocatore A va ad attaccare il cono di fronte a lui e lo aggira in guida della palla
  • I giocatori C e D vanno ad attaccare i coni posti di fronte alla loro postazione di partenza con i giusti tempi e li aggirano
  • Uscito dall'aggiramento del cono il giocatore A aspetta il movimento a mezzaluna del giocatore B che muovendosi alle spalle dei difensori (sagome) si propone per un passaggio a muro per il compagno ( 1 - 2 )
  • Dopo aver ricevuto il passaggio di scarico il giocatore A serve il compagno D sullo spazio (3)
  • Il giocatore D effettua un rasoterra per il compagno C e il compagno B che si sono inseriti in area di rigore
  • B e C cercano il gol
  • Il giocatore A si posiziona al limite dell'area di rigore per un'eventuale ribattuta
  • Dopo la prima serie effettuare l'esercitazione sul lato sinistro, A dovrà servire il compagno C nello spazio

 

Figura 1. Prima fase dell'esercizio, movimento degli esterni e del centrocampista

 

Figura 2. Sponda dell'attaccante centrale e taglio sullo spazio degli esterni

Varianti
  1. Il giocatore A dopo aver effettuato lo scambio a muro con B può liberamente servire C o D
Temi per l'allenatore
  • Il giocatore A deve adattarsi ed aspettare i movimenti di B, B detta i tempi di passaggio per A
  • I giocatori C e D non devono trovarsi in fuorigioco al momento del passaggio e devono curare i tempi di inserimento
  • Il movimento sui coni giallo e arancione posti al fianco delle sagome servono per costringere gli esterni a prendere i tempi per l'inserimento
  • Preferire il gioco palla a terra
  • Un minor numero di tocchi rende lo sviluppo del gioco più veloce

Articoli correlati