Attacco alla profondità con movimenti a mezzaluna | YouCoach Salta al contenuto principale

Attacco alla profondità con movimenti a mezzaluna

Attacco alla profondità con movimenti a mezzaluna

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 sagome (o 4 coppie di paletti incrociati)
  • 1 porta regolamentare
  • 3 cinesini
  • 3 coni
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 45x40 metri
  • Giocatori: tutta la squadra
  • Tempo di svolgimento: 18 minuti
  • Numero di serie: 2 da 7 minuti con 2 minuti di recupero dopo ogni serie
Sommario Obiettivi Secondari
Esercizio per i sistemi di gioco 4-2-3-1 e 4-3-3: creare spazio alle spalle dei difensori ed attaccare la profondità con movimenti a mezzaluna
Smarcamento, Passaggio, Conclusione, Tiro in porta sottomisura, 4-3-3, 4-2-3-1, Rifinitura, Passaggio a muro, Inserimento, Filtrante
Organizzazione

Sfruttare per l'esercitazione un'area di gioco di 45x40 metri con la porta di fondo campo dove andare a concludere. Posizionare quattro sagome a circa 25 metri dalla porta che serviranno per simulare i difensori avversari (in mancanza di sagome utilizzare quattro coppie di paletti incrociati). Creare tre postazioni di partenza con dei cinesini, due a fianco dei lati corti dell'area di rigore e una a circa 20 metri dalle sagome in posizione centrale fronte porta (A-C-D). Posizionare tre coni a 5 metri da ogni punto di partenza come in figura. Dividere i giocatori in tre gruppi e distribuirli nei tre punti di partenza. Infine, un giocatore (B in figura 1) si posiziona centralmente in prossimità delle sagome ricoprendo il ruolo di attaccante centrale. Palloni alla postazione A.

Descrizione
  • Il giocatore A parte con la palla, gli altri compagni senza
  • Al via dell'allenatore il giocatore A va ad attaccare il cono di fronte a lui e lo aggira in guida della palla
  • I giocatori C e D vanno ad attaccare i coni posti di fronte alla loro postazione di partenza con i giusti tempi di smarcamento e li aggirano
  • Appena superato il cono, il giocatore A aspetta il movimento a mezzaluna del giocatore B che muovendosi alle spalle dei difensori (sagome) si propone per un passaggio di incontro con successivo gioco a muro per il compagno (1 - 2)
  • Dopo aver ricevuto il passaggio di scarico, il giocatore A serve il compagno D con un passaggio filtrante sullo spazio (3)
  • Il giocatore D, dopo aver controllato palla, effettua una trasmissione rasoterra per i compagni C e B che si sono inseriti in area di rigore
  • B e C cercano il gol
  • Il giocatore A si porta a sostegno dell'azione d'attacco al limite dell'area di rigore per un'eventuale ribattuta
  • Dopo la prima serie effettuare l'esercitazione con sviluppi sul lato sinistro del campo: A dovrà servire il compagno C nello spazio

 

Figura 1. Prima fase dell'esercizio, movimento degli esterni e del centrocampista

 

Figura 2. Sponda dell'attaccante centrale e taglio sullo spazio degli esterni

Regole
  • Ruotare i giocatori nelle diverse postazioni di partenza. In tal modo ricopriranno ruoli differenti con funzioni e compiti diversi negli sviluppi di gioco
Varianti
  1. Il giocatore A dopo aver effettuato lo scambio a muro con B può liberamente servire C o D (libera scelta). I suoi compagni si adatteranno di conseguenza
Temi per l'allenatore
  • Il giocatore A deve giocare con i tempi giusti in relazione ai movimenti di B (B detta i tempi di passaggio per A)
  • I giocatori C e D non devono trovarsi in fuorigioco al momento del passaggio e devono curare i tempi di inserimento lavorando sulla linea del fuorigioco
  • I movimenti iniziali sui coni posti al fianco delle sagome servono per costringere gli esterni a prendere i tempi per l'inserimento con smarcamento a mezzaluna
  • Preferire il gioco palla a terra
  • Un minor numero di tocchi rende lo sviluppo del gioco più veloce
  • Ogni azione va finalizzata con conclusione in porta (si possono alternare anche due portieri a difesa della porta per dare loro giusti tempi di recupero)

Articoli correlati