4 contro 4 tattico: attacco oltre la linea | YouCoach Salta al contenuto principale

4 contro 4 tattico: attacco oltre la linea

4 contro 4 tattico: attacco oltre la linea

 
Obiettivo
Materiale
  • Cinesini per la delimitazione del campo
  • 2 coni (4 per la variante)
  • Palloni
  • 4 casacche
  • 1 porta regolamentare
Preparazione
  • Area di gioco: 25x25 metri
  • Giocatori: 9 (8 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 14 minuti
  • Numero di serie: 3 tempi da 4 minuti intervallati da 1 minuto di recupero passivo
Sommario Obiettivi Secondari
Possesso palla 4 contro 4 con obiettivo attacco della profondità per tiro in porta in situazione 1 contro portiere
Difesa della porta, Intercetto, Penetrazione, Improvvisazione, Mobilità, 1 contro Portiere, 4 contro 4, Possesso palla, Verticalizzazione, Inserimento, Filtrante, Transizioni
Organizzazione

Disporre i cinesini a creare un'area di gioco a forma di quadrato di circa 25 metri di lato. Posizionare una porta in corrispondenza di uno dei lati (sfruttare quella di fondo campo). A circa 8 metri dalla porta, formare una linea orizzontale con i due coni, larga circa 8 metri, attraverso la quale dovranno passare tutte le azioni di attacco per la finalizzazione. Dividere i giocatori in due squadre da quattro componenti ciascuna usando le casacche (squadra bianca contro squadra rossa in figura).

Descrizione
  • Il gioco comincia quando l'allenatore lancia la palla nel campo di gioco
  • Le due squadre si affrontano ed effettuano un possesso palla con obiettivo il raggiungimento di 3 passaggi consecutivi senza intercetto da parte degli avversari

 

 

  • A questo punto può cominciare l'azione di attacco che deve necessariamente passare tra i coni
  • I giocatori possono attraversare la linea orizzontale tra i 2 coni sia in guida della palla che con un passaggio filtrante
  • Una volta che la squadra in possesso ha superato la linea orizzontale tra i 2 coni, il giocatore con la palla effettua un 1 contro Portiere e cerca la finalizzazione (in questa fase la squadra che difende non può contrastare l'attaccante)

 

Il giocatore A guida la palla attendendo l'inserimento di B e gliela trasmette nello spazio tra i due coni (imbucata) evitando la chiusura del difensore C

Regole
  • La squadra che difende al momento dell'attacco verticale avversario non può oltrepassare la linea formata dai coni
  • L'attacco della profondità per il tiro in porta, può cominciare solo dopo che la squadra in possesso ha effettuato tre passaggi consecutivi senza intercetto avversario
  • I difensori non possono stazionare oltre la linea formata dai coni
  • Gli attaccanti non possono stazionare oltre la linea formata dai coni per ricevere palla (posizione di fuorigioco)
Varianti
  1. Formare due linee di coni larghe circa 6 metri e posizionarle diagonalmente rispetto alla porta, formando due fronti di attacco laterali. Le azioni di attacco dovranno passare attraverso i coni e in questo caso può esserci un giocatore in attacco in prossimità della porta che attende il cross al centro del compagno per concludere a rete

 

Formare due linee con i coni per variare i fronti di attacco

 

  1. Spostare la linea dei coni a piacere, allenando gli inserimenti da varie angolazioni e distanze
  2. Aumentare o ridurre le dimensioni del campo di gioco o delle linee orizzontali da attraversare per attaccare la porta in base all'età ed alle capacità dei giocatori
Temi per l'allenatore
  • I giocatori devono rimanere in costante movimento per liberare le linee di passaggio ai compagni e proporsi attivamente in posizione centrale
  • Le azioni di attacco devono svilupparsi centralmente ed è preferibile superare la linea con un passaggio filtrante per insegnare i giusti tempi di inserimento ed attacco dello spazio
  • Attenzione alle uscite del portiere che devono essere decise ma non rischiose (nella situazione 1 contro Portiere)
  • La finalizzazione oltre la linea deve avvenire nel minor tempo possibile
  • Transizioni da fase di possesso a fase di non possesso molto rapide

Articoli correlati