Trasmissione e ricezione: il rettangolo della tecnica 1 | YouCoach Salta al contenuto principale

Trasmissione e ricezione: il rettangolo della tecnica 1

Trasmissione e ricezione: il rettangolo della tecnica 1

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 coni
  • 2 palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 12x6 metri
  • Giocatori: 4
  • Tempo di svolgimento: 16 minuti
  • Numero di serie: 4 da 4 minuti
Sommario Obiettivi Secondari
Trasmissione e ricezione a 4 giocatori con 2 palloni su stazione di lavoro a forma di rettangolo
Timing, Combinazione, Anticipazione, Calciare, Interno piede, Esterno piede, Punta del piede, Ricevere, Controllo orientato, Cambio di posizione, Riscaldamento
Organizzazione

Questo esercizio sviluppa capacità di gestire il pallone in assenza dell’avversario. Sviluppa abilità per l’apprendimento della tecnica calcistica nel calciare, passare e ricevere ed eseguire movimenti prestabiliti calcolando spazio e tempo. Preparare con quattro coni posti ai vertici un rettangolo di gioco di misure 12x6 metri. Quattro giocatori (A-B-C-D) si posizionano agli angoli esterni del rettangolo con dei palloni (due giocatori ai vertici opposti in possesso palla).

Descrizione
  • Prima serie:
    • I giocatori (A) e (D) ai vertici opposti partono in possesso di palla
    • (A) esegue un passaggio al compagno (B), contemporaneamente il giocatore (D) passa la palla al compagno (C)
    • (B) e (C), ricevuta palla, la trasmettono rispettivamente a (D) ed (A)
    • I palloni girano in senso orario mentre i giocatori restano fermi
    • I palloni devono essere sempre equidistanti tra loro (trovare il timing con i compagni nelle giocate)

 

 

  • Seconda serie:
    • I giocatori (A) e (D) ai vertici opposti partono in possesso di palla
    • (A) esegue un passaggio al compagno (C), contemporaneamente il giocatore (D) passa la palla al compagno (B)
    • (C) e (B), ricevuta palla, la trasmettono rispettivamente a (D) ed (A)
    • I palloni girano in senso antiorario mentre i giocatori restano fermi
    • I palloni devono essere sempre equidistanti tra loro (trovare il timing con i compagni nelle giocate)

 

 

  • Terza serie:
    • I giocatori (A) e (B) iniziano trasmettendo i palloni, contemporaneamente, ai compagni di fronte (C) e (D)
    • (A) e (B) immediatamente dopo aver trasmesso palla si scambiano di posizione (A al posto di B e viceversa)
    • (C) e (D), dopo avere ricevuto e controllato palla eseguono quanto fatto dai compagni in precedenza, ritornano il pallone con passaggio sul vertice opposto e si scambiano di posizione tra loro
    • L'esercizio si ripete in modo continuativo per l'intera durata della serie (i due palloni percorrono il lato breve mentre i giocatori quello lungo)

 

 

  • Quarta serie:
    • I giocatori (A) e (C) iniziano calciando i palloni, contemporaneamente, ai compagni di fronte (B) e (D)
    • (A) e (C) immediatamente dopo aver trasmesso palla si scambiano di posizione (A al posto di C e viceversa)
    • (B) e (D), dopo avere ricevuto e controllato palla eseguono quanto fatto dai compagni in precedenza, ritornano il pallone con passaggio sul vertice opposto e si scambiano di posizione tra loro
    • L'esercizio si ripete in modo continuativo per l'intera durata della serie (i due palloni percorrono il lato lungo mentre i giocatori quello breve)

 

Regole
  • Giocare a due tempi (ricezione e trasmissione) per permettere ai giocatori di trovare il timing di esecuzione tra loro ed il tempo necessario per gli spostamenti da un angolo all'altro
Varianti
  1. Usare un solo piede per ricevere e per calciare
  2. Per trasmettere palla si può usare l’esterno ed anche la punta del piede, mentre chi riceve palla oltre ad usare interno ed esterno del piede, blocca il pallone anche con la pianta del piede
Temi per l'allenatore
  • Curare la correttezza nell'esecuzione dei gesti tecnici, la rapidità di esecuzione anche negli spostamenti
  • Creare più stazioni di lavoro in cui i giocatori possono lavorare contemporaneamente e cambiare le dimensioni del rettangolo in base alle capacità dei giocatori
  • Timing di giocata: trasmissione palla contemporanea e spostamento sincronizzato
  • Curare tutti i gesti tecnici di ricezione e controllo orientato della palla (postura corretta del corpo, piede di ricezione corretto in base alla direzione di controllo, assorbimento palla)
  • Una volta automatizzato l'esercizio far aumentare la velocità di esecuzione mantenendo qualità e precisione nella trasmissione palla

Articoli correlati