Possesso palla 5 contro 4 con transizioni e situazione di 2 contro 2 | YouCoach Salta al contenuto principale

Possesso palla 5 contro 4 con transizioni e situazione di 2 contro 2

Possesso palla 5 contro 4 con transizioni e situazione di 2 contro 2

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 porticine (o 4 coppie di paletti)
  • Cinesini
  • 4 casacche
  • Palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 30x15 metri
  • Giocatori: 9
  • Tempo di svolgimento: 16 minuti
  • Numero di serie: 4 da 3 minuti con 1 minuto di recupero passivo dopo ogni serie
Sommario Obiettivi Secondari
Possesso palla 5 contro 4 con transizione negativa in situazione di 2 attaccanti contro 2 difensori per finalizzazione
Visione periferica, Smarcamento, Passaggio, Conclusione, Principi di tattica individuale difensiva, Intercetto, Mobilità, 2 contro 2, Pressing, Sostegno, Transizioni
Organizzazione

Con i cinesini creare un'area di gioco a forma di rettangolo di lunghezza 30 metri per larghezza 15 metri. Dividere il campo, lungo la sua lunghezza, in tre fasce orizzontali di 10 metri di profondità ciascuna. Lungo i lati corti del campo, da una parte e dalla parte opposta, posizionare due porticine di larghezza circa 1,5 metri (in mancanza di porticine crearle con due coppie di paletti). Le due porticine in entrambi i lati corti del campo distano tra loro 10 metri circa. I giocatori vengono divisi in due squadre: squadra di difendenti (difensori + play) composta da cinque giocatori (bianchi in figura), squadra di attaccanti (centrocampisti + attaccanti) composta da quattro giocatori (rossi in figura). Nelle due fasce estreme del campo da gioco, dove sono collocate le porticine, si posizionano due difendenti bianchi e un attaccante rosso per zona. Nella fascia centrale si sistemano due attaccanti rossi (possibilmente centrocampisti) e un difendente bianco (possibilmente play). Abbiamo così schierati in ogni zona di campo tre giocatori: superiorità numerica a favore dei difendenti bianchi 2 contro 1 nelle due fasce orizzontali esterne (zone di finalizzazione), superiorità numerica invece a favore degli attaccanti rossi 2 contro 1 nella fascia orizzontale centrale di campo.

Descrizione
  • I difendenti bianchi hanno il compito di mantenere il possesso palla cercando di sfruttare tutti i compagni di gioco distribuiti nelle diverse zone di campo: ovvero la superiorità numerica
  • I difendenti bianchi possono smarcarsi per ricevere palla solo all'interno della propria zona di campo (fascia orizzontale di competenza)
  • Gli attaccanti rossi devono pressare gli avversari nel tentativo di recuperare il pallone
  • Anche gli attaccanti rossi non possono uscire dalle loro rispettive zone di competenza e quindi possono esercitare il pressing solo all'interno delle proprie fasce orizzontali di campo
  • Se un attaccante rosso riesce ad intercettare palla si può creare una situazione di 2 contro 2, con inserimento e sostegno di uno dei due centrocampisti rossi in aiuto all'attaccante, in una delle due fasce esterne di campo a scelta (zone di finalizzazione), con lo scopo di fare gol in una delle due porticine all'interno della zona attaccata
  • Se i difendenti bianchi recuperano il pallone ripartono con il possesso palla
  • Ogni volta che gli attaccanti riescono a concludere un'azione con tiro in porta, il gioco viene ripreso con il possesso palla da parte dei difendenti

 

Regole
  • I difendenti durante il mantenimento palla hanno a disposizione tre tocchi per la giocata
  • Gli attaccanti quando conquistano palla, hanno a disposizione tocchi liberi per attaccare la zona prescelta e fare gol nelle due porticine in situazione di 2 contro 2 contro i difendenti (lasciando tocchi liberi agli attaccanti nell'azione di finalizzazione stimoliamo l'iniziativa, la fantasia e il dribbling nel voler arrivare al tiro in porta)
  • Gli attaccanti ottengono il punto realizzando il gol in una delle quattro porticine
  • I difendenti ottengono il punto raggiungendo 8/10 passaggi consecutivi senza intercetto da parte degli avversari
  • Ad ogni serie invertire le posizioni in campo dei quattro attaccanti rossi variandone compiti tattici e dispendio fisico
Varianti
  1. Soprattutto per le categorie dei più giovani (esordienti, pulcini), qualora dovessero evidenziarsi difficoltà nel possesso palla da parte dei cinque difendenti, lasciare anche a loro la possibilità di giocare a tocchi liberi ed eventualmente introdurre un secondo giocatore "play" in zona centrale di campo passando così a una situazione di 6 contro 4
Temi per l'allenatore
  • Stimolare i difendenti a muoversi in continuazione in zona “luce” per creare più linee di passaggio possibili per i compagni in possesso palla, sfruttando la superiorità numerica nella gestione della manovra palla a terra (5 contro 4)
  • Curare la pressione degli attaccanti sui riferimenti avversari in modo da chiudere più linee di passaggio possibili e indirizzare il gioco avversario su zona “cieca”, dove poi andare ad esercitare il pressing
  • Stimolare i difendenti a reagire velocemente alla transizione negativa in caso di conquista palla da parte degli attaccanti (organizzazione tattica difensiva di reparto a due)
  • Incitare gli attaccanti all'intraprendenza, al dribbling e a puntare i difensori avversari nell'attacco delle porticine per la finalizzazione

Articoli correlati