Sviluppo offensivo: presa di decisione - Barcellona F.C. | YouCoach Salta al contenuto principale

Sviluppo offensivo: presa di decisione - Barcellona F.C.

Sviluppo offensivo: presa di decisione - Barcellona F.C.

 
Obiettivo
Materiale
  • 5 coni
  • 3 cinesini
  • 2 ostacoli
  • 4 over (ostacolini bassi)
  • Palloni
  • 1 porta regolamentare
Preparazione
  • Area di gioco: 60x50 metri (metà campo regolamentare)
  • Giocatori: da 6 (5 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 20 minuti
  • Numero di serie: 10 minuti sviluppi gioco sul lato destro del campo e 10 minuti sul lato sinistro
Sommario Obiettivi Secondari
Proposta di sviluppo offensivo per il modulo 4-3-3 utilizzata dalla cantera alla prima squadra del club blaugrana
Timing, Combinazione, Capacità di differenziazione, Sfilare, Fintare, Smarcamento, Passaggio, Sponda, Cross, Conclusione, 4-3-3, Profondità, Coperture preventive, Sostegno, Inserimento, Filtrante
Organizzazione

Utilizzare una metà campo regolamentare. All'interno del campo si schierano, a fianco del proprio cono, un mediano (4) con la palla, un centrocampista interno destro (8), un attaccante centrale (9) e due attaccanti esterni (10 e 11). A destra, rispetto la posizione del mediano (4), posizionare una fila di tre cinesini, dietro all'attaccante esterno destro (10) collocare un ostacolo, alla destra dell'attaccante centrale (9) posizionare un ostacolo e davanti all'attaccante esterno di sinistra (11) disporre quattro over ad una distanza di circa 40 cm uno dall'altro. Il portiere si posiziona a difesa della porta.

Descrizione
  1. L'esercizio inizia con lo slalom tra i cinesini in guida della palla da parte del mediano (4)
  2. L'attaccante esterno destro (10) supera in salto l'ostacolo e si propone per ricevere il passaggio
  3. Il mediano (4) trasmette palla all'attaccante esterno di destra (10), mentre l'attaccante centrale (9) supera in salto l'ostacolo e viene incontro all'azione
  4. L'attaccante esterno destro (10) passa la palla all'attaccante centrale (9) che gli è venuto incontro
  5. L'attaccante centrale (9) esegue una sponda per il centrocampista interno di destra (8) che si porta a sostegno dopo aver eseguito una finta per eludere l'eventuale marcatura di un avversario (cono); l'attaccante esterno di destra (10) scatta in profondità attaccando la fascia laterale; l'attaccante esterno di sinistra (11) supera gli over in skip
  6. Il centrocampista interno di destra (8) esegue un passaggio in profondità sulla corsa dell'attaccante esterno destro (10); l'attaccante centrale (9) con un movimento a sfilare va ad attaccare la zona del primo palo; l'attaccante esterno sinistro (11) attacca in corsa diagonale la zona del secondo palo
  7. L'attaccante esterno destro effettua un cross all'interno dell'area; il centrocampista interno di destra (8) avanza verso il limite dell'area per una eventuale ribattuta; il mediano (4) avanza per l'eventuale chiusura preventiva
  8. L'attaccante esterno sinistro conclude in porta

Dopo due conclusioni ruotare le posizioni dei giocatori

Eseguire la seconda serie sviluppando l'azione sul versante sinistro di campo sostituendo il centrocampista interno destro con quello sinistro

 

Varianti
  1. Il centrocampista interno di destra (8) dopo aver ricevuto la palla la gira in profondità con un cambio gioco verso il movimento dell'attaccante esterno di sinistra (11). L'attaccante centrale (9) attacca la zona del primo palo; l'attaccante esterno destro (10) attacca la zona del secondo palo; il centrocampista interno di destra (8) attacca la zona del dischetto del rigore. L'attaccante esterno destro in figura conclude in porta

 

Temi per l'allenatore
  • Tutti i giocatori devono cercare i tempi di smarcamento coordinati sulla palla
  • Gli attaccanti devono avere tempi giusti di attacco alla porta nel passaggio in profondità
  • Precisione nei passaggi che creano lo sviluppo nella zona centrale
  • Coinvolgimento da parte dei giocatori senza palla nelle coperture preventive
  • Richiedere in modo graduale una maggiore precisione e velocità di esecuzione di gesti tecnici e dei movimenti
  • Variare il tipo di skip sugli over (una toccata per spazio, due toccate per spazio, avanzamento laterale, frontale ecc...)

Articoli correlati