Partita 6 contro 6 con zona ombra centrale | YouCoach Salta al contenuto principale

Partita 6 contro 6 con zona ombra centrale

Partita 6 contro 6 con zona ombra centrale

 
Obiettivo
Materiale
  • Palloni
  • Coni
  • 2 porte (adatte alla categoria)
  • 5 casacche
  • Cinesini
Preparazione
  • Area di gioco: 30x40 metri / 35x45 metri
  • Giocatori:  12 (10 di movimento + 2 portieri)
  • Tempo di svolgimento: 20 minuti
  • Numero di serie: 2 da 9 minuti con 2 minuti di recupero passivo tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Gioco condizionato 6 contro 6 con zona ombra centrale per sviluppi di gioco e smarcamento in ampiezza
Visione periferica, Ricevere, Dribbling, Passaggio, Tiro in porta, Intercetto, Contrasto, Ampiezza, Sostegno, Inserimento
Organizzazione

Creare un campo di gioco con i cinesini di lunghezza 40/45 metri e di larghezza 30/35 metri. Sui lati corti del campo posizionare due porte (adatte alla categoria che stiamo allenando). A difesa delle due porte si posizionano i rispettivi portieri delle due squadre. Al centro del campo di gioco posizionare dei conetti per formare un cerchio di 15 metri di diametro. Dividere il campo in due metà campo di ugual misura (metà campo offensiva e difensiva). Nell'area di gioco si schierano cinque giocatori per squadra (due attaccanti nella metà campo offensiva, tre giocatori difendenti nella metà campo difensiva). Si gioca così un 6 contro 6, ogni squadra è composta quindi da un portiere, due attaccanti e tre difendenti.

Descrizione
  • Le due squadre si sfidano in una partita con l'obiettivo di fare gol nella porta avversaria
  • Si gioca con il seguente vincolo: i giocatori di ogni squadra non possono correre attraverso la zona ombra (cerchio centrale di metà campo delimitato dai coni) e nemmeno il pallone può passare attraverso il cerchio di metà campo né radente al terreno (passaggi rasoterra), né alto (traiettorie alte come ad esempio lanci in profondità)

 

Regole
  • Se il pallone attraversa la zona ombra oppure un giocatore della squadra passa attraverso questa, la squadra perde il possesso palla che passa agli avversari con partenza della nuova azione di gioco sempre dal portiere
  • I due attaccanti di ogni squadra rimangono sempre oltre la metà campo in zona offensiva, mentre i difensori e centrocampisti (difendenti) giocano a tutto campo partendo con la costruzione dell'azione di gioco dalla propria porta e potendo inserirsi in guida palla o senza palla nella metà campo avversaria per creare superiorità numerica in fase di finalizzazione
  • Tocchi liberi a disposizione dei giocatori
Varianti
  1. Variare le dimensioni del campo
  2. Variare il numero di giocatori ed inserire un jolly (in caso di numero dispari di giocatori) che gioca con la squadra in fase di possesso 
  3. Limitare il numero di tocchi disponibili per le giocate (gioco condizionato)
Temi per l'allenatore
  • Osservare i movimenti di smarcamento dei giocatori, da effettuare con il tempo corretto, per ricevere palla sul movimento nello spazio e non da fermi
  • Curare la postura del corpo di chi riceve per poter difendere ed orientare il pallone per una giocata efficace nel breve tempo (ridurre i tempi della giocata)
  • Osservare e correggere l’inserimento dei difensori/centrocampisti nella metà campo avversaria in fase offensiva (va effettuato con il giusto tempo sfruttando l'ampiezza del campo)
  • Per gli attaccanti è opportuno eseguire dei movimenti di smarcamento predefiniti con uscite laterali in zona luce al di fuori della zona ombra (cerchio centrale di metà campo)
  • Utilizzare per lo sviluppo gioco il sostegno e l’inserimento dei giocatori esterni bassi o alti

Articoli correlati