I 3 percorsi | YouCoach Salta al contenuto principale

I 3 percorsi

I 3 percorsi

 
Obiettivo
Materiale
  • 3 coni
  • 1 speed ladder
  • 1 porta
  • 9 cerchi
  • 8 paletti
  • palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 40x30 metri
  • Giocatori: 15
  • Tempo di svolgiemento: 15 minuti
  • Numero di serie: Ogni stazione va ripetuta 4 volte
Sommario Obiettivi Secondari
Tre differenti percorsi che allenano vari gesti tecnici del giovane calciatore
Velocità, Calciare tiro, Guida della palla, Dominio della palla, Conclusione
Organizzazione

In un'area adatta per l'esercitazione si creano 3 percorsi differenti. Posizionare 3 coni (1, 2 e 3 in figura) distanti l'uno dall'altro di circa 10 metri che fungono da stazione di partenza per i giocatori. A 2 metri, di fronte al cono 1, sistemare una speed ladder. A 7 metri dalla speed ladder collocare un porticina. A metà tra la speed ladder e la porticina mettere una buona scorta di palloni. A 2 metri dal cono 2 disporre 9 cerchi a formare un semicerchio. A 2 metri dal cono 3 posizionare 8 paletti distanti 1 metro l'uno dall'altro. Dividere l'intera squadra in 3 gruppi (A, B e C in figura) di numero uguale e sistemarli nei rispettivi cono di partenza. Tutti i giocatori della stazione 3 con 1 pallone.

Descrizione
  • Stazione 1
    • Il giocatore A scatta verso la speed ladder e la supera in rapità (un solo piede per ogni spazio)
    • Uscito dalla speed ladder il giocatore A corre verso il pallone e calcia in porta cercando il gol nella porticina
  • Stazione 2
    • Il giocatore B affronta il percorso sprintando a lato dei cerchi (come in figura)
  • Stazione 3
    • Il giocatore C parte in guida della palla e supera il percorso formato dai paletti in slalom

Terminati i tre percorsi i giocatori invertono le posizioni: A passa nel gruppo B, B passa nel gruppo C e C passa nel gruppo A

 

Temi per l'allenatore
  • Mantenere la palla vicino al piede
  • Cercare di effettuare impatti sicuri con la palla
  • Stare sopra la palla mantenendo il busto leggermente inclinato in avanti
  • Il giocatore deve mantenere la testa alta cercando di diminuire i contatti visivi con la palla rimanendone comunque in dominio
  • Il giocatore deve fare attenzione al piede di appoggio, vicino e di fianco alla palla
  • Il piede calciante deve impattare al centro della palla con il collo del piede
  • Il giocatore deve mantenere lo sguardo sulla palla
  • Le braccia aperte consentono al giocatore di avere stabilità

Autore

| Allenatore settore giovanile

Dal 2001 al 2011 allenatore del settore giovanile presso asd Bakia Cesenatico

Dal 2012 allenatore attività di base presso Ac Cesena
Stagione 2012 esordienti A annata 2000
2013 pulcini A annata 2003
2014 pulcini A annata 2004
 

Articoli correlati