2 contro 2 a doppio circuito con finalizzazione | YouCoach Salta al contenuto principale

2 contro 2 a doppio circuito con finalizzazione

2 contro 2 a doppio circuito con finalizzazione

 
Obiettivo
Materiale
  • 8 cinesini
  • 6 coni
  • 2 paletti
  • 1 porta regolamentare
  • 2 casacche (gialle in figura)
  • palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 30x30 metri
  • Giocatori: 8 + 1 portiere
  • Tempo di svolgimento: 12 minuti
  • Numero di serie: almeno 4 serie di attacco per ogni coppia di giocatori
Sommario Obiettivi Secondari
Circuito tecnico con situazione di 2 vs 2 per il tiro in porta. Allenare la presa di posizione dei difensori e lo smarcamento con conquista della profondità degli attaccanti.
Psicocinetica, Calciare tiro, Guida della palla, Contrasto, Dribbling, Marcamento, Difesa della porta, Contrasto, Improvvisazione, Verticalizzazione, Imbucata
Organizzazione

Formare un quadrato di circa 10x10 metri (indicato con "D" in figura) a circa 15 metri da una porta regolamentare (come in figura). All'interno del quadrato si posizionano due difensori senza palla, con le due casacche (gialli in figura), mentre il portiere si posiziona a difesa della porta. Formare due circuiti identici ai lati del quadrato ("A" e "B" in figura), composti da 4 cinesini successivi a distanza di circa due metri uno dall'altro, un cono in linea verticale ed un paletto disposto lateralmente. I due circuiti tecnici saranno lunghi circa 10 metri : i 4 cinesini ed il cono sono disposti in fila (posizionare il cono a circa 3/4 metri dall'ultimo cinesino), mentre il paletto va posizionato lateralmente  a circa 1 metro e mezzo dal cono. Gli attaccanti  (giocatori rossi in figura) partono con il pallone dal primo cinesino, a coppie, uno per circuito circuito. Gli altri giocatori attendono in fila il proprio turno.

Descrizione
  • I giocatori con la palla (attaccanti rossi) partono contemporaneamente al segnale dell'allenatore e svolgono il circuito in dribbling e dominio palla
  • I cinesini vanno attraversati in guida della palla a zig-zag (slalom tecnico tra i cinesini)
  • Arrivati in prossimità dell'ultimo cinesino i giocatori eseguono un aggiramento in guida della palla del paletto laterale con cambio di direzione interno verso il quadrato centrale e terminano il circuito in corrispondenza del cono, prima della zona D (quadrato di gioco 2 contro 2)

 

 

  • A questo punto l'allenatore da il segnale, indicando una fila ("B" nell'esempio)
  • Il giocatore della fila "A" (opposta a quella chimata) si libera del pallone con un passaggio all'allenatore ed entra alla massima velocità nel quadrato di duello
  • Il giocatore della fila scelta dal mister ("B") entra invece con il proprio pallone nel quadrato in dribbling sull'avversario diretto e cerca la conclusione a rete, ingaggiando un 2 vs 2 con il compagno della fila opposta contro i difensori (giocatori rossi contro gialli in figura)

 

L'allenatore sceglie la fila "B". Il giocatore della fila "A" passa la palla mentre il giocatore chiamato entra nel quadrato cominciando il 2 vs 2.

 

  • Dopo il tiro in porta gli attaccanti prendono il posto dei difensori all'interno del quadrato, i difensori recuperano i palloni e si mettono in fila in attesa del proprio turno di gioco

Regole
  • I percorsi tecnici vengono decisi in partenza dal Mister: variare il piede di conduzione dei giocatori durante l'esecuzione del circuito tecnico e la parte di contatto con la palla (ad esempio slalom tra i cinesini prima di interno, poi di esterno piede, solo con il piede sx oppure solo col piede dx e così via...)
  • Gioco libero nella sfida 2 contro 2 dentro al quadrato (D) con obiettivo degli attaccanti di liberare uno dei giocatori con "imbucata" filtrante in profondità per il tiro in porta
  • Se i difendenti conquistano palla possono andare a loro volta alla conclusione (non prima però di aver effettuato un paio di passaggi all'interno del quadrato di gioco)
Varianti
  1. Inserire un solo difensore nel quadrato, trasformando l'esercitazione in un 2 vs 1 (superiorità numerica per chi attacca)
  2. Variare i circuiti inserendo ostacoli o paletti per allenare capacità coordinative, inserendo il pallone solo alla fine del circuito (circuiti eseguiti a corpo libero)
  3. Aumentare o ridurre le dimensioni del campo di gioco (zona di duello 2 contro 2) in base alle capacità dei giocatori
Temi per l'allenatore
  • Porre attenzione sulla posizione dei difensori durante l'esercizio, le spalle devono sempre essere rivolte verso la porta
  • Gli attaccanti devono concludere nel minor tempo possibile (velocità, improvvisazione, movimento senza palla)
  • I circuiti tecnici (o coordinativi) vanno eseguiti alla massima intensità
  • L'esercizio punta il focus sul posizionamento difensivo in situazioni di 2 vs 2 dinamiche

Articoli correlati