2 contro 1 - Passaggio, smarcamento e presa di posizione | YouCoach Salta al contenuto principale

2 contro 1 - Passaggio, smarcamento e presa di posizione

2 contro 1 - Passaggio, smarcamento e presa di posizione

 
Obiettivo
Materiale
  • 8 cinesini
  • palloni
  • 1 casacca
Preparazione
  • Area di gioco: 12x4 m circa
  • Giocatori: 3
  • Tempo di svolgimento: 15 minuti
  • Numero di serie: 3 da 4 minuti con 1 minuto di recupero tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Primo esercizio per allenare i giovani calciatori al passaggio, allo smarcamento e alla presa di posizione
Dribbling, Smarcamento, Passaggio, Presa di posizione, Intercetto, 1 contro 1, Transizioni
Organizzazione

Questo primo semplice esercizio che proponiamo puó essere considerato come esercizio propedeutico e base per allenare i giocatori sul passaggio, lo smarcamento e la presa di posizione, qualitá importanti che i giocatori possono iniziare a sviluppare giá nei primi anni di apprendimento calcistico.

In questo esercizio si puó iniziare a sviluppare un'altra caratteristica del giocatore, la capacitá di transizione, cioé di passare dal contesto di recupero palla al contesto di possesso e attacco.

Descrizione
  • In una porzione di campo formare tre quadrati di circa 4 per 4 metri con dei cinesini.
  • Posizionare un giocatore in ogni quadrato.
  • I due giocatori esterni devono effettuare passaggi veloci rasoterra senza farsi intercettare la palla dal giocatore nel quadrato centrale.
  • Se il giocatore al centro intercetta il pallone attacca il giocatore che ha sbagliato il passaggio cercando di superarlo in dribbling per portare la palla oltre il lato di fondo del quadrato.
  • Se il giocatore centrale riesce ad uscire dal quadrato cambia il proprio ruolo con il giocatore che ha sbagliato e il gioco riprende.
  • L'esercizio é effettuato a tocchi liberi.
  • Sessioni di 3 minuti intervallate da recupero attivo.

 

Varianti
  1. Effettuare l'esercitazione a 3 tocchi
  2. Effettuare l'esercitazione a 2 tocchi
Temi per l'allenatore
  • Curare l'esecuzione del passaggio e del controllo soprattutto nei giocatori giovani
  • Quando si passa a 2 tocchi curare lo controllo orientato che in assenza di avversario puó essere analizzato e corretto con maggiore tranquillitá
  • Giusto tempo di esecuzione e recupero

Articoli correlati