2 contro 1 con movimenti funzionali | YouCoach Salta al contenuto principale

2 contro 1 con movimenti funzionali

2 contro 1 con movimenti funzionali

 
Obiettivo
Materiale
  • 5 coni
  • 2 cinesini
  • 1 porta regolamentare
  • 6 casacche (rosse in figura)
Preparazione
  • Area di gioco: 20x15 metri
  • Giocatori: 10 (9 di movimento + 1 portiere)
  • Tempo di svolgimento: 17 minuti
  • Numero di serie: 2 da 8 minuti con 1 minuto di recupero tra le serie
Sommario Obiettivi Secondari
Finalizzazione in situazione di superiorità numerica 2 contro 1 a favore degli attaccanti
Guida della palla, Contrasto, Dribbling, Smarcamento, Passaggio, Conclusione, Presa di posizione, Ampiezza, Sostegno, Indirizzamento
Organizzazione

Creare con i cinesini un campo di gioco di 20x15 metri e collocare una porta al centro di uno dei 2 lati corti. Nei pressi del vertice dell'altro lato corto opposto rispetto la porta, formare un mini quadrato di 1mt per lato con 4 coni (come in figura in prossimità del vertice destro). Il gruppo A (3 attaccanti rossi) si posiziona sul vertice a fianco del mini quadrato e ogni giocatore con un pallone. Sui vertici ai lati della porta si collocano rispettivamente il gruppo B (3 attaccanti rossi) ed il gruppo dei difendenti in casacca bianca (come in figura: a sinistra rispetto la porta gli attaccanti, a destra rispetto la porta i difendenti). Al centro del campo sistemare un cono.

Descrizione

Situazioni di 2 contro 1 con movimento di smarcamento del giocatore senza palla

  • Il giocatore A parte in guida della palla passando all'interno del mini quadrato. Appena uscito dal quadrato sterza velocemente e punta verso la porta
  • Il difensore bianco scatta in pressione verso l'attaccante A
  • Il compagno B, senza palla, contemporaneamente scatta verso il cono posto al centro del campo per arrivare a toccarlo (vincolo). Dopo aver toccato il cono, il giocatore B effettua un movimento laterale ad aprirsi abbassandosi sulla linea del compagno per poi porsi col corretto orientamento del corpo per avvantaggiare la giocata successiva del compagno A
  • La coppia di giocatori A e B deve cercare di finalizzare in porta superando il difendente bianco
  • Terminata l'azione di gioco rientrano tutti alle proprie file di partenza

 

Regole
  • Il giocatore senza palla (attaccante del gruppo B) è obbligato a toccare il cono posto al centro del campo prima di proporsi al compagno con la palla per giocare la situazione di 2 contro 1 contro il difendente
  • Vale la regola del fuorigioco (in questo modo il giocatore senza palla deve smarcarsi e dare soluzione di passaggio al compagno tenendo come riferimento la linea di pressione del difendente)
  • Al termine della prima serie invertire il vertice di partenza degli attaccanti in guida palla (a sinistra rispetto la porta) e ruotare anche le posizioni di partenza dei gruppi di attaccanti
Varianti
  • Collocare una porticina sul lato corto opposto alla porta dove il difensore può andare a fare gol qualora conquistasse il possesso palla
Temi per l'allenatore

Chi attacca:

  • Allargare il piú possibile il fronte di attacco (ampiezza per trovare la profondità)
  • Porre attenzione al movimento di smarcamento ad abbassarsi ed aprirsi dell'attaccante senza palla, con il giusto orientamento del corpo per avere una corretta visuale sullo sviluppo del gioco sui riferimenti palla, compagno ed avversario
  • Non trovarsi sulla stella linea (essere scaglionati), ovvero garantire l’equilibrio anche alla fine della combinazione
  • Per chi ha la palla, puntare la porta ad alta velocità per alzare il livello di difficoltà del tempo di intervento e nella decisione da parte del difensore
  • Attenzione al fuorigioco

Chi difende:

  • Collocarsi tra l’avversario, la palla ed il centro della porta, accorciando la distanza di marcatura man mano che la zona diventa più pericolosa (Presa di posizione)
  • Non farsi attirare troppo dalla palla
  • Alzare il piú possibile la linea del fuorigioco per tagliare la linea di passaggio all'attaccante laterale in appoggio e ridurre la situazione di gioco ad un 1 contro 1 col portatore di palla
  • Schermare la possibile collaborazione tra i due attaccanti 
  • Lettura delle intenzioni del portatore di palla (Anticipazione)

Articoli correlati